Archivi tag: accordo

Apertura notturna per l’iPhone di Tim

tim iphoneTim con un annuncio a sorpresa, dichiara che i centri Tim che aderiranno all’iniziativa, apriranno alla mezzanotte del 10 luglio per iniziare la vendita dell’iPhone. L’elenco dei negozi aderenti, una trentina in tutta Italia, è disponibile sul sito Tim.

Nel forum, nella sezione iPhone, è possibile mettersi d’accordo per incontrarsi con altri iPodManiaci, per attendere insieme il nuovo iPhone. Io sarò probabilmente presso il negozio Tim di via del Corso a Roma (domani verifico che siano effettivamente aperti).

Il cartello e l’iPhone…

iphone affossatoCartello, ma quale cartello… io non ho visto nessun cartello… forse è questo che vi sarà saltato in mente appena avete visto il titolo di quest’articolo, ma non è di segnaletica che vi vogliamo parlare, ma del presunto accordo (appunto cartello), che Tim e Vodafone hanno fatto sul prezzo di vendita dell’iPhone.
Partiamo con segnalarvi il sito iPhoneaffossato.com, partito da un idea di Melamorsicata, che giustamente ha avviato una raccolta di firme per protestare sulle tariffe “un pò altine” di Tim e Vodafone, rispetto a quello che si vede in giro per l’Europa. Se siete d’accordo con il motivo della protesta, firmate anche voi la petizione di iPhoneaffossato. Noi lo abbiamo già fatto, insieme ad altre 4.000 persone. [grazie della segnalazione a Roberto Mares]

Un altro moto di protesta, viene dal Movimento Difesa del Cittadino, che facendo le cose più concretamente, ha inviato un esposto all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, affinché verifichi eventuali comportamenti lesivi della concorrenza, dovuti al prezzo di vendita dell’iPhone.

In  mezzo a tutte queste proteste, segnaliamo un barlume di “luce”. Vodafone ha messo online da tempo, un blog, nel quale dialoga con gli utenti. Il Vodafone Lab, raccoglie i suggerimenti (ma soprattutto le proteste), insomma è un canale aperto, quindi se volete dire la vostra direttamente a Vodafone, collegatevi al sito e scrivetegli pure.

Apple verso il 3G

interdigitalApple ha recentemente siglato un accordo con Interdigital, una delle società al mondo più importanti riguardo le soluzioni per la telefonia mobile. Quest’accordo della durata di 7 anni, ed un valore di 56 milioni di dollari, porterà in Apple vari tipi di tecnologia, tra cui il tanto atteso (da noi europei) 3G per l’iPhone. Speriamo che il tutto si riveli al più presto, visto che l’ultima possibilità per vedere l’iPhone in Europa è quella del 25 settembre, data dell’apertura dell’Apple Expò di Parigi. [letto su gizmodo]

iPhone in Europa un annuncio entro la fine del mese

iphoneLe solite voci di corridoio, danno per imminente un annuncio delle strategie di vendita dell’iPhone in Europa da parte di Apple. Secondo un report del Financial Times, Apple avrebbe siglato un accordo con T-Mobile in Germania, Orange in Francia e O2 in Gran Bretagna. L’accordo che presumibilmente sarà annunciato all’IFA a Berlino entro la fine del mese di agosto, prevederebbe per Apple un guadagno del 10% su tutte le chiamate e il traffico dati. Rimaniamo in attesa di maggiori informazioni certe da parte di Apple, e soprattutto con la speranza che il mercato Italiano non venga tagliato fuori dal lancio europeo.

iPhone in Italia nel 2008, un falso allarme?

iphoneNella giornata di ieri si sono susseguite voci su voci basate non si sà su cosa, che hanno pronosticato l’arrivo dell’iPhone in Italia solamente nel 2008. Tale voci, alimentate da Repubblica.it e dal Corriere.it, si sono basate sulla notizia apparsa su TimesOnline, ma prontamente smentita da Telefonica tramite un intervista a Bloomberg, dichiarando che O2 non ha fatto nessun accordo con Apple per la distribuzione di iPhone.
Quindi non strappatevi i capelli e dormite tranquilli, il 2007 è ancora lungo e la speranza è l’ultima a morire.

Podner cambia nome a causa di Apple

podner Apple ha chiesto a Podner (il software per convertire video per iPod su Mac) di cambiare nome, poichè nel nome è contenuta la parola Pod!! Infatti secondo le guidelines di Apple, non è possibile chiamare nessun prodotto commerciale con le parole pod, ipod, etc. Ricordiamo ai nostri lettori che Apple Corp (la casa discografica dei Beatles) fece causa ad Apple Computer perchè utilizzava lo stesso nome (Apple), alla fine i due colossi giunsero ad un accordo che obbligava Apple Computer a non commercializzare  prodotti in ambito musicale.  Accordo che Apple Computer ha invece infranto recentemente con il lancio dell’iPod e dell’iTunes Music Store. Della serie predicare bene e razzolare male… (letto su iPodJournal)

HP annuncia l’iPod photo

E' stato annunciato da Carly Fiona (CEO della Hewlett-Packard) al Las vegas Consumer Electronic show il rilascio di una versione dell'iPod photo marchiata HP. Ricordiamo che HP già vende l'iPod 4G con il proprio marchio grazie ad un accordo commerciale tra Apple e HP stessa. (fonte ipodlounge.com)