Archivi tag: concorrenza

[infografica] La popolarità dell’iPhone raccontata in immagini

Eravamo un po’ in astinenza da belle infografiche riguardanti il mondo Apple: oggi è ne è arrivata una molto bella e divertente, che vuole fare luce su quanto l’iPhone sia conosciuto e diffuso. Non Mancano grafici a torta, mappe tematiche e quant’altro serve a creare un’infografica. Prima di lasciarvi all’immagine – che trovate dopo il salto – evidenziamo un dato che ci ha particolarmente colpito: nel corso del 2009 il 99,4% di applicazioni scaricate per dispositivi mobili sono state effettuate da Appstore per dispositivi iOS, il rimanente 0,6% comprende tutte le altre piattaforme. Letto su iPhoneItalia [Scritto da IL_MORUZ]

Continua la lettura di [infografica] La popolarità dell’iPhone raccontata in immagini

In Germania WeTab supera iPad negli ordini – Verità o abile mossa marketing?

Notiziona che arriva come un fulmine a ciel sereno: in Germania un tablet “indigeno” sta superando come numero di vendite l’iPad. Impossibile? Beh, cerchiamo di spiegare – anche se la cosa non è chiarissima – il mistero: il dato evidenziato si riferisce alle sole prenotazioni effettuate sullo store Amazon.de e non a tutto l’universo di negozi fisci ed online. Non possiamo verificare i dati anche se la pagina ufficiale di Amazon.de afferma questo e dovrebbe essere dunque più che attendibile. Comunque ci complimentiamo con WeTab per aver realizzato una buona alternativa al tablet di Apple ed aver appreso da Cupertino le tecniche di marketing virale che fanno sì che siti come il nostro e tanti altri portali tecnologici abbiano trattato dell’argomento, facendo pubblicità indiretta al prodotto, che sarà ufficialmente in vendita dal 19 settembre in due versione a partire da 449 Euro (versione wi-fi). Letto su Macplus.com [Scritto da IL_MORUZ]

Dada.it diventa ricaricabile: scarica solo quando e come vuoi tu!

Più di una volta vi abbiamo parlato di Dada.it, il portale italiano che vende musica online e che offre una buona alternativa al catalogo presente su iTunes Store. Da oggi c’è una novità in più: oltre alla formula abbonamento è possibile acquistare presso alcuni esercizi commerciali aderenti e via internet alcune scratch card che permettono di utilizzare crediti per l’acquisto di singoli brani o interi album musicali. I prezzi sono – come sempre – altamente concorrenziali: dai 40 ai 30 centesimi di euro a brano, in alta qualità e senza protezione DRM, quindi compatibile anche con gli iPod e l’iPhone. Disponibile in tagli da 5,90 Euro (15 crediti), 9,90 Euro (30 crediti) e 14,90 Euro (50 crediti): una volta grattato il codice va inserito nella pagina indicata sul retro della card per sbloccare il download dei brani. Se sarà possibile vedremo di testarla per voi! Letto su SoundsBlog.it [Scritto da IL_MORUZ]

Continua la lettura di Dada.it diventa ricaricabile: scarica solo quando e come vuoi tu!

Ufficiale – 3 Italia venderà iPhone 3Gs a partire da Luglio!

Arriva la 3 !! Tim e Vodafone: tremate!Dopo tanti rumors e qualche messaggino “subliminale” apparso sul canale Twitter, ecco l’annuncio ufficiale, che arriva proprio nel giorno di lancio mondiale del nuovo iPhone 3Gs: 3 Italia dal mese di Luglio distribuirà l’iPhone, sia nel modello precedente da 8GB che nella nuova versione 3Gs da 16 e 32GB. Sullo striminzito comunicato viene solo indicato che per gli abbonati il prezzo di partenza sarà di 0 Euro (iPhone 3G 8GB). Si prospetta finalmente un po’ di concorrenza: 3 Italia ha sempre avuto buonissime offerte su scambio dati e navigazione internet (ma una ridotta copertura nazionale) e potrebbe porre un limite al sostanziale “cartello” instaurato da Tim e Vodafone. Vediamo se le nostre aspettative saranno ricompensate! [Scritto da IL_MORUZ]

Jajah – liberarsi da AT&T (legalmente!)

In attesa che venga sviluppata un’applicazione AJAX ad-hoc per iPhone che possa consentire l’utlizzo di Skype, l’operatore Voip Jajah si lancia sul nutrito pubblico di possessori del cellulare Apple: offre a tutti gli iscritti una tariffa di 3 centesimi di dollari per le chiamate internazioni, con risparmi che raggiungono in alcuni casi il 90% rispetto ai costi applicati da AT&T. L’iPhone è stato certamente “blindato” per evitare che gli operatori Voip potesse fare una concorrenza troppo forte ai tradizionali carrier telefonici, ma prima o poi tutti si renderanno conto che il futuro passa ancora una volta per la Rete! [Scritto da IL_MORUZ]