Archivi tag: dichiarava

iPhone, really fast… ma de che!?!

spot iphoneL’ho sempre pensato e l’ho anche sempre detto, negli altri paesi europei sono molto più seri di noi riguardo le pubblicità ingannevoli (e non solo). Questa volta a cadere nelle maglie del garante della pubblicità è stato lo spot “really fast” (trad. realmente veloce) dell’iPhone, nel quale si vede l’iPhone stesso caricare in una frazione di secondo pagine internet, la posizione sulle mappe e la posta… L’iPhone fa veramente tutte quelle cose, ma non di certo really fast! In precedenza anche un altro spot era stato bandito dalle Tv del Regno Unito a causa della “bugia” nella quale si dichiarava che l’iPhone poteva navigare nell’intero internet, quando invece non supporta ancora Flash e Java. Nella pagina interna il video dello spot incriminato ed un altro interessante video che compara il mondo pubblicitario di iPhone con quello reale… [letto su tuaw]

Continua la lettura di iPhone, really fast… ma de che!?!

Greenpeace manifesta davanti all’Apple Store di Roma

greenpeaceQuesta mattina si è tenuta una manifestazione a cura di Greenpeace Italia davanti all’Apple Store di Roma. Il pretesto della protesta è stato quello di stimolare Apple a produrre i proprio prodotti con un occhio più attento ad eliminare i componenti tossici che sono all’interno dei computer. I protagonisti della protesta sono stati un Adamo (Steve Jobs) ed una Eva che dichiarava il suo amore per le mele, ma senza le sostanze tossiche. Il sito informativo riguardo i prodotti tossici contenuti nei computer è GreenMyApple.org. Qui altre foto della manifestazione.