Archivi tag: gps

Wikitude Drive -Presto anche su iPhone …

Il fatto di possedere anche uno smartphone Android amplia la propria visione sul mondo delle applicazioni in campo mobile. Ed ecco che un nuovo interessante navigatore satellitare è stato da poco lanciato sull’Android Market e prossimamente è previsto il rilascio di una versione per dispositivi iOS. Da come si può intuire dall’immagine e poi anche dal video che troverete dopo il salto, si tratta di un software che fa ampio uso della realtà aumentata, ovvero la possibilità di coniugare i dati provenienti dal sensore GPS e dalla bussola con le immagini catturate dalla videocamera: in questo caso si è sfruttata la possibilità di mostrare su schermo la direzione da percorrere attraverso una sorta di “strada virtuale”. Questo può essere d’aiuto in situazioni complicate dove una mappa su schermo può essere di difficile interpretazione, d’altro canto il suo utilizzo in condizioni di scarsa illuminazione (ad esempio di notte) è praticamente inutile ma in questo caso è prevista anche una visualizzazione classica con mappa fornita da Navteq. Il prezzo su Android si aggira sui 10 Euro (ad oggi non disponibile sul Market Italiano); se siete interessati tenete d’occhio il sito ufficiale per essere informati della data di rilascio su iPhone. Vi lascio al filmato di presentazione di Wikitude Drive. Letto su TuttoAndroid [Scritto da IL_MORUZ]

Continua la lettura di Wikitude Drive -Presto anche su iPhone …

Londra Giracittà – AudioGuida in offerta gratuita

Se alle bellezze nostrane (quelle artistiche ed ambientali, sia chiaro) preferite andare allo scoperta di mete straniere ecco che vi consigliamo di fare un bel salto a Londra! Perchè? Semplice, c’è una valida audioguida in offerta gratuita dedicata alla capitale del Regno Unito! L’applicazione – che a prezzo pieno costa 4,99 Euro – offre ben tre ore di audioguida, suddivisa in 18 sezioni, ognuna riferita ad uno specifico monumento o luogo da visitare. Il percorso suggerito tocca le classiche mete come Parliament Square, l’Abbazia di Westminster, Trafalgare Square, Buckingham Palace, Piccadilly, La cattedrale di San Paul … All’interno è presente una mappa locale (che non necessita di connessione internet) e quella più classica di Google con localizzazione GPS, per evitare di perdersi (ma attenzione ai costi di roaming dati, all’estero davvero spropositati!!). Ma mettiamo caso che preferiate qualche altra città europea come Madrid, Barcellona o Dublino … Nessun problema: ci sono le audioguide anche per queste mete, in vendita al prezzo pieno di 4,99 Euro. Il tutto è curato dal gruppo Giracittà, che si avvale della collaborazione di doppiatori professionisti e multilingue. Buon viaggio a tutti! [Scritto da IL_MORUZ]

AGGIORNAMENTO: sono disponibili su AppStore anche le versioni per iPad.

Settimana della Cultura 2010 – Visite gratuite nei musei statali

Anche quest’anno arriva la Settimana della Cultura (dal 16 al 24 Aprile) che vi consente di visitare gratuitamente tantissimi musei nazionali e siti archeologici. E dato che l’Arte non ha confini riesce a farsi largo anche sugli schermi dei nostri iPhone ed iPod con una serie di applicazioni a carattere informativo: pochi giorni fa è stata rilasciata la bellissima app dedicati agli Uffizi di Firenze (download gratuito) che propone una sorta di mappa con evidenziate le principali opere esposte. L’itinerario virtuale ci porta alla scoperta di una trentina di grandi capolavori del Rinascimento Italiano, con la possibilità di avere sottomano altre informazioni utili per il turista in visita (orari, costi biglietto e servizi di accoglienza). Se invece preferite il Buon Michelangelo (molto probabilmente il più grande scultore classico ed artista che l’Italia abbia conosciuto) c’è un’altra bella App (1,59 euro) dedicata alle sue opere presenti sempre a Firenze. Ma visto che anche i monumenti sono testimonianza del nostro passato, possiamo fare un giro dei Fori Imperiali anche da casa (ma è meglio sul posto!) con l’applicazione Voyager Xdrive (3,99 Euro) che ricostruisce in maniera digitale l’aspetto dei palazzi e dei Fori che facevano grande Roma nell’anno 320 D.C. E concludiamo con la città unica al mondo, ovvero Venezia che richiede tanta pazienza per essere visitata a dovere: l’applicazione che vi consigliamo è Venezia Giracittà (4,99 Euro) che offre ben quattro ore di audioguida in diverse lingue con localizzazione GPS, senza tralasciare altre info su musei, alberghi e negozi. Vi lasciamo alle vostre mini-vacanze intelligenti. [Scritto da IL_MORUZ]

Waze – Anche la navigazione diventa sociale! E le mappe le crei tu!

Tutti parlano di Cloud Computing, dove tanti computer in una rete svolgono processi di calcolo molto complessi e grazie alla suddivisione del lavoro riescono a raggiungere i risultati prefissati in minor tempo rispetto ad un mega-elaboratore. Questa logica può essere applicata anche al mondo della navigazione GPS, in cui sono gli stessi utenti a generare le mappe e monitorare la situazione del traffico. Ecco l’idea che sta alla base di Waze, applicazione realizzata per iPhone ed Android e che mette al centro la nostra voglia di creare un qualcosa per una comunità di utilizzatori: dopo aver installato il programma occorre registrarsi sul portale (che sarà anche il nostro riferimento per il successivo re-editing) e cominciare a guidare!!

Continua la lettura di Waze – Anche la navigazione diventa sociale! E le mappe le crei tu!

XGPS300 porta la navigazione anche su iPod Touch!

Se siete tra coloro che sono rimasti delusi dal fatto che il TomTom Car Kit funzioni solo con iPhone, avete finalmente un’alternativa, tutt’altro che economica, ma sempre meglio di niente! La soluzione in questione sarà tra poco commercializzata da Dual Electronics e consiste in un sensore GPS corredato da batteria supplementare da collegare al proprio iPod Touch: nella confezione sarà anche presente un pratico supporto a ventosa per l’auto e il software NavAtlas, con indicazioni di svolta e mappe di Stati Uniti e Cananda salvate in locale, quindi senza necessità di collegamento Wi-Fi. Si ipotizza un prezzo di circa 180 dollari, ovvero il prezzo di un navigatore stand-alone di gamma medio-alta con mappe Europa complete. A voi il giudizio, ma la convenienza non è di queste parti!! Letto su MelaMorsicata.it [Scritto da IL_MORUZ]

Crollo in borsa di TomTom e Garmin – Navigatore gratuito da Google in arrivo

Notizia che rimbalza da un paio di giorni su tutta la blogosfera: Google ha annunciato di aver sviluppato un proprio navigatore con indicazioni turb-by-turn e di volerlo introdurre sul mercato in concomitanza con il lancio del Motorola Droid, il primo cellulare che adotterà il nuovo sistema Android 2.0. Cosa più interessante per noi utenti Apple è che la stessa Google vuole far sbarcare il suo sistema di navigazione gratuito anche su iPhone. Come l’hanno presa i principali concorrenti del settore, come Garmin e Tom Tom? Non bene, dopo il salto vi postiamo i grafici dell’andamento dei rispettivi titoli nell’ultima settimana. Un vero collasso azionario! L’unica speranza è che Apple approvi l’applicazioni e che il rapporto di amore-odio che coinvolge la società di Mountain View e quella di Cupertino si risolva nell’interesse di noi utenti! [Scritto da IL_MORUZ]

Continua la lettura di Crollo in borsa di TomTom e Garmin – Navigatore gratuito da Google in arrivo

Tom Tom Kit per auto – Eccolo su Apple Store online

Dopo essere apparso e ricomparso svariate volte su diversi store europei, ecco che il Kit per auto rilasciato da Tomtom approda anche sullo store italiano!! Come già preannunciato il prezzo è di 99,95 Euro e non include le mappe, che vanno quindi acquistate separatamente su AppStore. Ricordiamo a tutti che il kit di TomTom consente la ricarica di un qualsiasi iPhone, integra un altoparlante più potente ed un ricevitore GPS esterno e complementare a quello interno del Melafonino. Qui in redazione nutriamo dei dubbi sulla convenienza economica e pratica di una simile soluzione: allo stesso prezzo (kit auto e mappe europa si portano a casa con circa 200 euro) si comprano due navigatori entry level oppure uno a schermo panoramico da circa 4 pollici. E a questo bisogna anche considerare che iPhone non è un telefonino prettamente a buon mercato. Ma queste nostre impressioni non corrispondono ai risultati commerciali che vedono l’applicazione TomTom per iPhone una delle più redditizie per Apple. [Scritto da IL_MORUZ]

iBike rider per iPhone – Kit vivavoce per moto che ti salva la patente!

Tutti gli appassionati delle due ruote a motore – compreso il nostro capo Andrea – saranno contenti di scoprire questo utilissimo accessorio compatibile con iPhone e che consente di telefonare in piena libertà. Si tratta di un kit vivavoce adattabile a qualunque casco, anche integrale, e che – oltre al collegamento con iPhone 3G e 3Gs per le normali funzioni telefoniche – permette di essere avvertiti degli autovelox presenti in zona oppure ricevere indicazioni di navigazione. Come fa tutto ciò? Semplice, utilizza le tante applicazioni presenti su AppStore che offrono anche gratuitamente servizi di segnalazione radar ed indicazione di superamento dei limiti massimi di velocità, grazie al sensore GPS presente all’interno del telefono. L’installazione non è invasiva e permette anche di essere facilmente sostituito oppure montato su un altro casco. In vendita online al prezzo di 29 Euro (più spedizione), non tantissimo per questo genere di accessori. Sono presenti anche offerte e bundle per l’acquisto combinato con altri accessori o navigatori esterni espressamente costruiti per le moto. Attendiamo una recensione del nostro Andrea, tra una sgasata e l’altra!!! Letto su iSpazio [Scritto da IL_MORUZ]

iBancomat – Se cerchi del contante, l’iPhone te lo trova!

iBancomat - Gli sportelli automatici di tutta ItaliaNon si tratta di un’applicazione per rapinare le banche, ma più semplicemente di un database contenente tutte le coordinate geografiche degli sportelli del circuito Bancomat e Postamat. Sfruttando il sensore GPS contenuto nell’iPhone è possibile individuare quali banche nelle nostre immediate vicinanze forniscono il servizio e calcolare il percorso per raggiungerle. iBancomat è una creazione tutta italiana ed è in costante sviluppo: su AppStore ne sono presenti due versioni, quella completa in vendita ad 1,59 Euro ed una “Lite” disponibile gratuitamente, seppur con alcune limitazioni. E se proprio non vi accontentate e con le banche avete molto a che fare, segnaliamo anche iBan Check (0,79 Euro), che permette di verificare la validità  (e non la reale esistenza) del codice IBAN, ovvero di quell’immondo codice di 27 caratteri alfanumerici che da alcuni anni è divenuto obbligatorio per l’effettuazione di qualsiasi bonifico. [Scritto da IL_MORUZ]

Find My iPhone – i distratti (e non) ringraziano!!

Ho perso l'iPhone? Me lo dice MobileMe!!Chissà quante volte vi sarà capitato di dimenticare il vostro cellulare al lavoro oppure riposto in qualche meandro della casa: in molti casi tutto è risolvibile ma in caso di smarrimento o furto le cose si fanno più complicate. Apple ha annunciato che il nuovo iPhone OS 3.0 supporterà la funzionalità Find My iPhone e richiederà la sottoscrizione del servizio online MobileMe. Si tratta sostanziamente di registrare il proprio telefono (molto probabilmente usando il codice IMEI, che è unico per ogni dispositivo) e successivamente di visualizzare la posizione geografica in cui si trova, grazie ai sensori GPS. E’ possibile anche inviare un avviso sonoro per cercare di localizzare il telefono, nel caso in cui questo sia nelle nostre vicinanze e cosa davvero sorprendente è che tale messaggio audio si “sentirà” anche nel caso in cui il telefono fosse stato lasciato in modalità silenziosa. Una nuova funzionalità di backup permetterà anche la cancellazione in remoto dei dati contenuti nell’iPhone, nel caso in cui non si abbiano molte speranze di ritrovarlo e per meglio proteggere la nostra privacy. Attendiamo con ansia il 17 giugno per poter testarne la funzionalità, sperando di averne bisogno il meno possibile!! [Scritto da IL_MORUZ]