Archivi tag: iphone 4

iPhone 5 cosa cambia?

iPHONE 5iPhone 5 cosa cambia? Forse è questa la domanda che vi starete facendo dopo averlo visto, l’aspetto estetico è fondamentalmente lo stesso rispetto all’iPhone 4. Ed invece no, molti i cambiamenti, specialmente sotto pelle che vi andremo ad illustrare. 

Realizzato interamente in vetro e alluminio con procedimenti tecnici che non hanno uguali nell’industria della telefonia mobile, l’iPhone 5 è più leggero (del 20%) e sottile (del 18%) con un 12% in meno di volume, grazie ai 7.6 mm di spessore e 112 grammi di peso, rispetto dell’iPhone 4 ed è lo smarthphone più sottile al mondo. Il display è di 4″ rispetto ai 3,5″ dell’iPhone 4, allungato in altezza, consente un migliore utilizzo delle applicazioni, avendo più spazio (potendo visualizzare più informazioni) ed è più facile utilizzarlo con un solo dito. Tecnologia wireless ultraveloce, con l’adozione dell’LTE (ma anche DC-HSDPA e HSPA+) per la telefonia mobile, con un picco massimo (teorico) di 100 Mbps in download, rispetto ai 14.4 Mbps dell’iPhone 4s. Il processore del nuovo iPhone 5, grazie al chip A6 (sviluppato direttamente da Apple), ha una grafica ed una CPU 2 volte più veloce, occupando il 22% in meno di spazio, quindi miglior gestione dell’energia consumata. Importante passo in avanti per la camera iSight in dotazione al nuovo iPhone 5, sensore da 8 megapixel, 3264×2448, retro illuminazione, filtro ibrido IR, lente composta da 5 elementi ed un apertura f/2.4. Migliorata la funzionalità di ripresa notturna con bassa luce, migliorato l’allineamento delle lenti per una migliore precisione di messa a fuoco ed una lente in cristallo di zaffiro per una migliore nitidezza. Migliorata anche la stabilizzazione. Inserita la funzionalità Panorama, che consente di fare foto panoramiche da 28 megapixel. Anche l’audio è stato migliorato, con l’inserimento di ben tre microfoni, migliorata anche la qualità della voce durante le telefonate. Inserito un nuovo connettore più piccolo (-80% rispetto al precedente). E per finire l’aspetto estetico, il nuovo iPhone 5 ha un case in alluminio anodizzato con bordi smussati e diamantati e intarsi in vetro, ed è disponibile in bianco e argento o in nero e ardesia dal 28 settembre in Italia.

Concorso Geekissimo – Premiati con un iPhone, un iPad ed un Bimby

Contest promosso da Geekissimo e dal gruppo iSayBlog.com, un portale che raggruppa diversi siti di informazione tematica. Per partecipare bisogna collegarsi al sito dedicato e rispondere ad un test composto da sei domande che hanno lo scopo di raccogliere dati relativi ai siti e alle risorse che  vorremmo trovare sui siti del gruppo iSayBlog.com e suggerirci quali sono i blog che maggiormente ci rappresentano. C’è tempo fino al 10 febbraio per partecipare: i premi in palio sono un iPhone 4, un iPad 3G ed un Bimby (il famoso robot tuttofare venduto dalla Vorwerk, quella del Folletto …) e siamo noi – dopo aver completato il test online – a scegliere il premio che preferiamo ricevere, sempre che la Buona Sorte sia con noi! In bocca al lupo a tutti! [Scritto da IL_MORUZ]

Problemi di funzionamento di iPhone col freddo? In Finlandia si sono un po’ arrabbiati …

Non ci  avevo fatto mai caso ma tutti i dispositivi di elettronica di consumo hanno una temperatura di funzionamento indicata sul manuale d’istruzioni: nel caso dell’iPhone questa sembra essere compresa tra gli 0° e i 35° centigradi, come indicato da Apple stessa. In Paesi particolarmente freddi, tipo quelli del Nord Europa queste temperature ambientali, specialmente d’inverno sono un miraggio e in Finlandia si sono levate le grida di clienti un po’ alterati per il non corretto funzionamento di iPhone quando la temperatura scende di parecchio sottozero. E’ quindi partita una causa lanciata dall’associazione di consumatori locali per chiedere un eventuale rimborso e richiamare Apple verso una maggiore trasparenza su eventuali problemi non dichiarati. Personalmente non ho mai avuto blocchi o impuntamenti ma le condizioni limite del nostro paese (a meno di essere a oltre 2000 metri) non sono paragonabili a quelle di altre nazioni. Nell’attesa sarebbe l’occasione giusta per creare custodie in piumino d’oca o con un circuito elettrico per il riscaldamento: se qualcuno volesse idearle e metterle in produzione (diventando milionario) si ricordi di noi! Letto su iSpazio [Scritto da IL_MORUZ]

Mani sempre sudate? Alcune custodie per iPhone risolvono il problema …

Il nuovo iPhone 4 ha un design a mattonella che rende quasi irriconoscibile al tatto il lato anteriore da quello posteriore … Estrarlo da una tasca significa puntare un terno al lotto: sarà dritto o al contrario? E soprattutto riuscirò a non farlo scivolare, complici mani un po’ troppo sudate? Ecco che sono state ideate alcune custodie che migliorano il grip (il gergo sembra quello automobilistico ma rende bene l’idea) grazie ad una superficie ruvida ed in rilievo. La prima proposta la vede nell’immagine a lato: una replica del celebre materiale che ricopre le racchette da ping pong (tennis tavolo per coloro che sono appassionati …) e che rende – all’esigenza – il nostro iPhone ideale per qualche scambio sotto rete. Prodotta da Incase, questa custodia è disponibile in quattro diversi colori (verde, rosso, nero ed azzurro) e ha un costo di 30 dollari. Per gli amanti delle evoluzioni sulla tavola, invece segnaliamo queste skin adesive da applicare alla parte posteriore di iPhone 4 realizzate con quella carta anti-scivolo presente sugli skateboard, rigida e molto ruvida, tanto da ricordate la carta vetrata o le limette per le unghie. In questo caso il prezzo è molto più economico, ovvero 5 dollari per ogni adesivo (disponibile in tre colori diversi). Dopo aver provato queste cover il problema potrebbe essere l’opposto ovvero potreste trovare difficoltà ad estrarlo dalle tasche, specie se molto aderenti. Letto su Gizmodo.com [Scritto da IL_MORUZ]

Concorso Oliviero.it – In forma con iPhone 4!

Oliviero.it è uno dei più grandi store italiani dedicati alle attrezzature sportive ed abbigliamento tecnico. Collegandosi al sito si può partecipare al concorso “Vinci un iPhone Apple e …” che ha lo scopo di incentivare l’iscrizione di utenti alla newsletter aziendale. Lasciando i vostri dati personali entro il 31 gennaio 2011 si parteciperà all’estrazione di tre premi, ovvero un iPhone 4 da 16GB, una fotocamera Canon Powershot SX120 IS e un lettore DVD portatile Philips PD7000B. Attenzione, affinchè la partecipazione venga validata bisogna cliccare sul link di conferma che riceverete via mail. Buon allenamento e fortuna a tutti! [Scritto da IL_MORUZ]

Dopo il danno, la beffa: si fa largo un Glassgate??

Come annunciato dagli amici di Gadgetblog, l’iPhone 4 potrebbe soffrire di un altro grave difetto e che è stato chiamato Glassgate, in “onore” del precedente Antennagate. Il problema non riguarda il vetro anteriore (che si è sempre rotto abbastanza facilmente in seguito ad una caduta) ma al rivestimento posteriore, che è praticamente fatto dello stesso materiale. Alcuni utenti hanno lamentato rotture della parte posteriore a causa dell’utilizzo di cover rigide che lasciano passare polvere ed altri residui che possono graffiare ed incrinare il vetro zaffiro. Roba da fantascienza, alla quale facciamo un po’ di fatica a credere: un minimo trauma deve verificarsi per determinare una rottura della cover posteriore anche se è indubbio che materiali come la plastica o leghe leggere sono maggiormente elastici e rispondono meglio alle sollecitazioni. Personalmente ho visto lo schermo di un iPhone frantumarsi da una caduta di meno di un metro, con il possessore rimasto letteralmente di sasso: è un difetto riconducibile a tutti gli smartphone con uno schermo in vetro, che migliora le performance del touchscreen capacitivo e il contrasto dello schermo ma bisogna vedere fino a che punto ci si può spingere verso un design così estremo e che costringe ad un uso attentissimo del telefonino e che non ammette errori o distrazioni. Letto su Gadgetblog.it [Scritto da IL_MORUZ]

Gli spot Apple dedicati all’iPhone 4 in onda sui canali televisivi italiani

Non è una novità assoluta – in quanto erano già stati lanciati spot per iPhone 3Gs – ma qualche sera fa sulle principali emittenti televisive italiani sono comparsi i nuovi video promozionali che ritraggono l‘iPhone 4, con la consueta personalizzazione finale con il logo dei gestori telefonici che lo hanno a listino. Gli spot sono quattro ma sono praticamente identici, essendo completamente incentrati sulla funzionalità di Facetime, ovvero il protocollo di videochiamata di Apple e che funziona solo (almeno ufficialmente) con connessione wi-fi. E’ un po’ strano trovare queste “reclame” anche marchiate 3 Italia, che già nel lontano 2003 aveva puntato tutto sulla videochiamata via UMTS! Stupisce anche la scelta di creare video “muti”, ovvero senza nessuna voce narrante o parlato, solo accompagnati dalla musica di Louis Armstrong. Vi lasciamo – cliccando su leggi tutto – ai link degli spot caricati su Youtube, ma potrete trovarli da oggi e per diverse tempo anche in televisione. Letto su SetteB.IT [Scritto da IL_MORUZ]

Continua la lettura di Gli spot Apple dedicati all’iPhone 4 in onda sui canali televisivi italiani

[Rumors] Una gola profonda annuncia l’uscita di un iPad da 7 pollici

Da più fonti abbiamo letto che Apple sembra intenzionata a rilasciare una versione “portatile” del suo iPad, con configurazione display da 7 pollici. Il tutto è nato da un informatore del sito cinese Shanzai.com che ha riporte notizie dall’interno di Foxconn, il principale assemblatore di prodotti Apple. L’aspetto del prodotto finito dovrebbe rassomigliare molto a quello di un iPhone 4 “over-size”. Molto probabilmente la scelta è stata dettata dall’ondata di tablet basati su Android (Galaxy Tab, Archos, Dell …) che stanno per essere rilasciati nel quarto trimestre di quest’anno e che hanno dalla loro un prezzo di ingresso sicuramente interessante ed una buona usabilità, soprattutto grazione ad un form factor che può essere tranquillamente impugnato con una mano sola. Per la retrocompatibilità noi ipotizziamo che la risoluzione schermo sia la stessa di iPad (ovviamente con maggiore densità di pixel) e prezzo di attacco sicuramente più basso: non riusciamo ad esprimerci sul fatto che sia meglio averlo con o senza connessione 3G. Letto su Tuaw.com [Scritto da IL_MORUZ]

Borsetta Emmie per iPhone – Quasi quasi viene voglia di diventare donna!

Le donne – ovvero l’altra metà del cielo per il sottoscritto – hanno un‘immensa fortuna (tra le tante) ovvero quella di poter andare in giro con borse e borsette, portandosi dietro una marea di accessori più o meno utili. Gli uomini sono costretti a soluzioni di ripiego come come improbabili marsupi o borselli che ci fanno assomigliare ad una figura a metà strada tra un controllore ferroviario ed un parcheggiatore. Per tutte le ragazze che ci leggono consigliamo questa bellissima borsetta a tracolla prodotta da Marware e chiamata Emmie. Al suo interno è presente uno scomparto dedicato all’iPhone, rivestito di morbido materiale. Oltre ad indossarlo a tracolla è possibile utilizzare il cordoncino da polso, indicato per le serate più alla moda. I colori a disposizione sono quelli tradizionali e più eleganti ovvero il nero ed il bianco. Sono acquistabili direttamente sul sito del produttore al prezzo di 40 Dollari, ma purtroppo dobbiamo investire parecchio sulla spedizione internazionale. Letto su iSpazio [Scritto da IL_MORUZ]