Archivi tag: live

Poca spesa, massima resa: i Radiohead distribuiscono un DVD gratis via internet

Oggi le parole d’ordine nel mercato musicale sono: contenimento di costi ed autopromozione in salsa social. Ecco che i Radiohead si dimostrano molto ricettivi ed aperti. E’ stato rilasciato sul web – con il supporto della stessa band – un DVD del concerto svolto a Praga il 23 Agosto del 2009: ma visto che siamo in era dominata dal web il tutto è scaricabile gratuitamente anche in formato compatibile per iPod ed iPhone. Il progetto non è ufficiale ma il frutto di un gruppo di appassionati fan della band di Thom Yorke che con una serie di videocamere amatoriali (di ottima qualità) ha ripreso tutto il concerto e poi montato. Ma cosa eccezionale è la qualità audio: i Radiohead hanno offerto l’uso dei master audio originali, a condizione che il tutto fosse offerto senza fini di lucro. Per chi è nel settore sa bene che offrire le registrazione dei master è come chiedere ad un fotografico di separarsi dai suoi negativi – oggi i file raw, ovvero un evento assai raro. Sul sito qui linkato trovate tutte i file per effettuare il download ed anche – per i più pigri – il link alla pagina Youtube per visionarli in streaming. Letto su Soundsblog.it [Scritto da IL_MORUZ]

Soundgrid – Un buon sequencer per iPhone in offerta gratuita (affrettatevi)

Soundgrid è un tool dedicato ai dj o aspiranti musicisti (ma anche per chi vuole dilettarsi con i campionamenti) che riproduce su iPhone il funzionamento di un accessorio molto conosciuto tra gli addetti ai lavori, ossia lo Yamaha Tenori. Si tratta sostanzialmente di una matrice multi-traccia in cui comporre i propri remix regolando volume, velocità di riproduzione ed altri effetti. L’applicazione ha anche una modalità social –  se così possiamo chiamarla – che consente di condivere i propri samples e scaricare quelli effettuati dagli altri utenti. Ad una prima occhiata non ci sembra di aver visto degli strumenti di salvataggio in formato mp3 o qualche sorta di esportazione del file creato e quindi Soundgrid è indirizzato principalmente ad un utilizzo “live“. Per il prezzo – al momento in offerta gratuita e disponibile normalmente a 2,39 Euro – è un buon programma., ma non aspettatevi miracoli. [Scritto da IL_MORUZ]

GuitarConnect – Per un iPhone sempre più connesso alla tua musica

Qualche giorno fa vi abbiamo segnalato iRig, l’accessorio per collegare l’iPod alla vostra chitarra elettrica … Abbiamo scoperto che ne esiste un’alternativa commercializzata da Griffin Technology, denominata GuitarConnect  (30 Dollari) che integra il cavo jack per interfacciarsi a chitarre, bassi e tastiere ed una uscita audio tramite jack da 3,5 mm. L’accessorio fa uso del programma gratuito iShred Live che offre diversi effetti e preset, espandibili tramite in-app purchase. Il prodotto è già sold-out sullo store online ma pensiamo che presto le scorte saranno ripristinate: chissà se i nostri amici Montefiori Cocktail, che girano l’Italia in lungo ed in largo per suonare dal vivo ne hanno già uno!! Letto su CultOfMac.com [Scritto da IL_MORUZ]

Abbiamo letto per voi il primo numero di DjMag Italia

Dopo aver avuto tra le mani il numero zero, ecco che dal 1^ giugno in tutte le edicole d’Italia è disponibile il primo numero di DjMag Italia, la rivista che si propone di essere il riferimento per tutti i Dj ed appassionati della musica da club della Penisola. Cosa troviamo in questa prima edizione? Tante carne al fuoco, partendo dalla cover-story che riguarda i The Crookers, duo milanese in ascesa e da poco reduce dalla pubblicazione di un nuovo album chiamato Tons of Friends . La rivista è strutturata in maniera abbastanza razionale: nella prima parte troviamo diverse interviste (Motel Connection, Dusty Kid, Riva Starr ..) e reportage come quello dell’ultimo DjClinic svoltosi a Cesenatico e documentato da un ampio set fotografico dei Vip (ma anche no) presenti. Tra un pagina l’altra troviamo la consueta pubblicità, che fortunamente non è invasiva e tratta per lo più di locali e dati di eventi live, cosa assai interessante per poter seguire i nostri dj preferiti nelle loro gig in giro per il mondo. Fanno capolino anche diversi “strumenti del mestieri” ovvero postazioni di mixaggio, piatti e tutto ciò che la tecnologia ha prodotto per gli uomini dietro alla console. E poi ci sono anche le recensioni dei migliori album, suddivise in generi, con le playlist preferiti dei grandi esponenti dalla musica tutta da ballare. Insomma, 122 pagine molto dense, ad un prezzo competitivo ovvero 3,50 Euro. Buona lettura a tutti ed ancora grazie al DJ MasterBubi per averci consigliato questa bella e nuova rivista. [Scritto da IL_MORUZ]

Parco della Musica di Roma – Ascolta la Web Radio

La Fondazione Parco della Musica di Roma promuove eventi musicali live di ampio respiro e permette al pubblico di accedere a spettacoli ed esibizioni a prezzi accessibili. Da qualche tempo sul sito online è possibile ascoltare la web radio ufficiale della Fondazione, che vuole coinvolgere anche il pubblico che non ha la possibilità di raggiungere fisicamente l’Auditorium con una selezione degli artisti che si sono esibiti in questi ultimi anni. Non mancano rubriche di approfondimento, anticipazioni sugli spettacoli in programma con interviste agli artisti e al pubblico. Il palisenso di ogni settimana è pubblicato sul sito, collegandosi al quale parte immediatamente la riproduzione della web radio. Per chi preferisce ascoltare tramite QuickTime o altro gestore di flussi streaming basta scaricare questo file in formato QTL. Buon ascolto! Letto su Soundsblog.it [Scritto da IL_MORUZ]

Io Canto – Tutte le esibizioni dei piccoli cantanti acquistabili su iTunes

Il programma condotto da Gerry Scotti e che coinvolge giovanissimi talenti della canzone sta riscuotendo successo anche al di fuori dello schermo televisivo. Infatti su iTunes possiamo trovare la compilation composta da ben venti brani e che possiamo acquistare a soli 9,99 Euro: ma oltre a questo per ogni puntata è presente una sorta di “registrazione-live” di tutte le esibizioni. Queste iniziative – oltre a far conoscere ed apprezzare sempre di più i bambini e i ragazzi del programma – ha lo scopo di raccogliere fondi per la ricostruzione di Haiti colpita dal terremoto. Sul sito di Mediaset troviamo anche la possibilità di rivedere le puntate la domenica successiva alla messa in onda in televisione. Letto su Megamodo.com [Scritto da IL_MORUZ]

Katy Perry “Mtv Unplugged: Katy Perry” [recensione]

Sorprende, davvero. Non me l’aspettavo nemmeno io che l’ho comprato. È l’ultimo episodio (temporalmente parlando) della serie storica Mtv Unplugged, con protagonista Katy Perry. Il format di Mtv Unplugged è semplice ed efficace. Le hit dell’artista reinterpretate in chiave acustica, con la quasi completa assenza di qualsivoglia strumento amplificato, con (magari, ma non è nemmeno necessario) qualche inedito. Questo, infatti non è altro che un piccolo concerto acustico in cui la cantautrice (non me l’aspettavo manco io ma è cantautrice) rielabora il proprio repertorio sfacciatamente pop. I brani sono pochi: 7. Manca addirittura un singolone come “Hot N’Cold”. Le premesse per stroncare l’album ci sono tutte.
Poi schiacci play e ascolti la rielaborazione in chiave Jazz della supermegahit “I Kissed A Girl”, guardi lei vestita come una fatina (è un CD+DVD) e non puoi fare a meno di innamorartene. Non puoi. Poi, c’è “Ur so Gay”, il primo singolo della sua carriera (in Italia l’ultimo estratto dall’album d’esordio “One Of The Boys”) in cui racconta con una meravigliosa ironia di un ex fidanzato particolarmente metrosexual.

Continua la lettura di Katy Perry “Mtv Unplugged: Katy Perry” [recensione]

Norah Jones Walmart Soundcheck – Un mini-concerto da vedere sull’iPhone

Non voglio sicuramente “rubare” una notizia al mio collega Marco, il quale si sta davvero impegnando per recensire album e canzoni a profusione, ma stavolta sono arrivato prima di lui! Walmart è una nota catena di negozi americani  e che da qualche tempo ha realizzato una lodevole iniziativa promozionale chiamata Soundcheck. Trattasi di esibizioni live di artisti di fama mondiale, registrate e messe a disposizione di tutti, gratuitamente. Sono state quindi rilasciate altrettante applicazioni per ogni “mini-concerto”, che permettono l’accesso via streaming alle stesse perfomance. L’applicazione è davvero ben studiata, il funzionamento è ineccepibile: la qualità audio/video è davvero ottima! Unico piccolo appunto: la visione via streaming è limitata al wi-fi, il che negli Stati Uniti non è propriamente un difetto ma qui nel nostro Bel Paese trovare qualche hotspot richiede un po’ di pratica. Tra gli artisti presenti segnaliamo la bellssima (in tutti i sensi) esibizione di Norah Jones, talento ormai in pieno decollo! Troviamo anche  Black Eyed Peas, HinderLady Gaga, Jonas Brothers ed altri (Alcune applicazioni sono disponibili solo nell’iTunes Store USA). [Scritto da IL_MORUZ]

Vasco rilascia la versione USB del concerto Fronte del Palco

Tempo di strenne natalizie anche in campo musicale! E il Vasco rispolvera un vecchio successo, abbinandolo alla chiavetta USB, onnipresente gadget dei tempi d’oggi! E’ stata pertanto rilasciata una pendrive da 2GB contenente i due live (Milano e Roma) del tour Fronte del Palco del 1990 (roba davvero vintage!!), particolarmente comoda per tutti coloro che non hanno un lettore dvd integrato nel proprio computer, ovvero i possessori di netbook. Non ci sono contenuti aggiuntivi rispetto alla versione rilasciata in DVD qualche anno fa: lo potete trovare ad un prezzo attorno ai 20 euro presso le catene di grande distribuzione organizzata e negozi di dischi. [Scritto da IL_MORUZ]

Alicia Keys in concerto globale su YouTube

Dopo diversi precedenti illustri, Alicia Keys trasmetterà il proprio concerto di New York in diretta su YouTube. L’evento ha uno scopo ben preciso in quanto si svolgerà il primo dicembre, ovvero la giornata mondiale dedicata alla lotta all’AIDS e vuole sensibilizzare tutti ad effettuare donazioni per la ricerca e per aiutare concretamente tutti i bambini affetti da questa malattia. L’evento sarà quindi visionabile sulla pagina YouTube di Alicia Keys a partire dalle ore due del mattino del 2 dicembre (“colpa” del fuso orario). Letto su SetteB.IT [Scritto da IL_MORUZ]