Archivi tag: luoghi

Garmin Rock Navigator – Fai tappa nei luoghi dove vive la musica!

Per tutti coloro che seguono Virgin Radio, ovvero la radio più Rock del nostro panorama radiofonico (parlo di emittenti a livello nazionale), non sarà una novità ma vogliamo informare tutti dell’iniziativa che vede coinvolti la suddetta radio con il produttore di navigatori satellitari Garmin. Basta fare un salto su GarminRockNavigator.it per scoprire che la musica è anche fatta di luoghi, quelli dove sono nati veri miti della musica contemporanea. Ogni settimana durante un’apposita trasmissione (curata da Dj Ringo ed Andrea Rock) verrà analizzata e proposta a tutti gli ascoltatori una location che ha dato lustro all’affermazione di importanti artisti della scena Rock, con la possibilità di scaricare i punti di interesse (POI) per il navigatore Garmin. Per esempio vengono forniti i dati su come raggiungere i locali dove si sono esibiti leggende come Led Zeppelin, Police, Sex Pistols, senza dimenticare i rocker nostrani (un po’ sottotono se paragonati ai colleghi oltremare) come Ligabue e Vasco Rossi. Se vi siete persi le precedenti puntate potete abbonarvi al podcast ed il pacchetto completo dei POI per il vostro Garmin. E per ricompensare tutti c’è anche un bel concorso, che vi regali biglietti per i concerti più belli  del 2010 (Ac/Dc, Muse, U2 ed Heineken Jammin Festival) Buon ascolto e buon viaggio! Letto su ZeusNews.com [Scritto da IL_MORUZ]

Potenziare il navigatore GPS di iPhone si può!

Segnaliamo questro “trucco” scoperto da un utente del sito Macitynet.it che permette di aggiungere diversi POIPunti di Interesse – alla modalità GPS presente su Maps di iPhone. Negli ultimi anni con il boom dei navigatori satellitari è cresciuto anche l’interesse degli utenti che hanno realizzato diverse raccolte di POI (ad esempio postazioni autovelox, distributori di carburante, monumenti, ristoranti e luoghi tipici…) da installare sui propri dispositivi: con un piccolo accorgimento tutto questo prezioso lavoro può essere convertito ed utilizzato su iPhone. Ci sono ancora alcuni problemi e il procedimento non è automatico: attendiamo che venga realizzata un’applicazione nativa per iPhone che consenta di velocizzare il tutto ed offrire anche una catalogazione. Letto su Macitynet.it [Scritto da IL_MORUZ]