Archivi tag: materiali

iRest – Per non staccarsi dall’iPad nemmeno sul divano …

Quello che vedete a lato non è un attrezzo ginnico ma un nuovo accessorio per iPad, adatto a tutti gli amanti del divano e del riposino. Il suo nome è iRest ed è prodotto da Rain Design: si tratta di un supporto per iPad utilizzabile su qualunque superficie, grazie ai tre punti di appoggio dotati di imbottitura e caratterizzato da un bellissimo design. Come suggeriscono le foto promozionali presenti sul sito il suo “habitat ideale” è la poltrona o il divano, in quanto permette di interagire con il tablet di Apple senza impugnarlo, avendo entrambe le mani libere e riducendo lo stress ed eventuali posture non corrette. E’ possibile regolare l’inclinazione di iRest ed inserire l’iPad sia in maniera verticale che orizzontale. Pre-ordinabile su Rain Design al prezzo di 50 dollari. Letto su Macitynet.it [Scritto da IL_MORUZ]

Custodie VCU3ED per iPhone 3G/3Gs – La nostra recensione

Grazie all’introduzione di iPhone 4, il modello 3Gs diventa ancora più appetibile, garantendosi la quasi piena compatibilità con il nuovo iOS 4 (in uscita entro giugno) ed un design ancora al passo coi tempi. E visto che di custodie ne abbiamo testate diverse, stavolta ci buttiamo in questa recensione che vede coinvolte ben quattro case per iPhone prodotti da un’azienda italiana, ovvero la Benjamin Srl di MIlano che ha da poco lanciato due nuove linee di custodie denominate VCU3ED E Skill FWD. Si tratta di accessori molto curati e che si fanno certamente notare per la ricerca dei materiali e la cura nella costruzione: a nostra disposizione – grazie agli amici di iStuff e celati nella loro famosa borsina – abbiamo due custodie denominate Scottish Kilt, che sono completamente rivestite di vero tessuto di velluto a costine con il classico motivo scozzese, il modello Black Strobe e per finire quella Gunner , con effetto camouflage (o mimetico) per il Lapo che c’è dentro in ognuno di noi! Se ci seguirete anche dopo il salto approfondiremo le nostre impressioni nell’utilizzo di questi case …

Continua la lettura di Custodie VCU3ED per iPhone 3G/3Gs – La nostra recensione

Facciamo un po’ di conti in tasca – Quanto costa un iPhone?

I conti della serva li facciamo noi ... Apple no!Dopo averlo visto, recensito e vivisezionato arriva il consueto calcolo di quanto costa produrre un iPhone 3Gs: la lista dei componenti interna è ben nutrita e quelli di iSuppli – come sempre – non si sono risparmiati. Secondo i loro calcoli un iPhone 3Gs da 16 GB dovrebbe costare attorno ai 180 dollari, compresa la manodopera (cinese). Da questo dato si possono fare alcuni ragionamenti: per quanto riguarda l’iPhone libero da contratto il prezzo di vendita è ampiamente sufficiente a coprire qualunque costo e margine di profitto (e parecchio elevato), invece per quello in abbonamento con i vari carrier si può quasi dire che Apple (almeno negli USA) lo stia commercializzando “sottocosto”, ma ovviamente il prezzo di questo tipo di offerta è solo una parte del guadagno di Apple, che dalle vendite in esclusiva riceve diversi centinaia di migliaia di euro in contanti per lo sfruttamento del marchio. Dopo il salto, la tabella redatta da iSuppli, che evidenzia i componenti, i fornitori principali e prezzi all’ingrosso. Letto su 9to5Mac.com [Scritto da IL_MORUZ]
Continua la lettura di Facciamo un po’ di conti in tasca – Quanto costa un iPhone?

Phonofonics – Qualità artigianale per l’amplificazione dell’iPod

Un prodotto davvero innovativo ed originale quello realizzato dall’azienda Science & Son e che punta tutto sulla qualità dei materiali. L’amplificazione del suono non è solo questione di watt ma anche di tecnologia nei materiali in grado di assicurare la miglior trasmissione delle onde sonore. Phonofonics II potrebbe sembrare un grammofono bianco, in realtà è un corno di amplificazione costruito interamente in speciali resine ceramiche che permette l’erogazione di musica a circa 55 decibel senza nessun apparecchiatura elettronica, ad esclusione delle cuffie per iPod che rappresentano il canale di ingresso. Passiamo al prezzo: circa 875 Dollari canadesi e disponibile in serie limitata (200 esemplari). I veri cultori dell’audiofilia non possono perderselo. Letto su Gizmodo. [Scritto da IL_MORUZ]