Archivi tag: ragazzi

i-Doser e gli Mp3 Droganti – Quando l’informazione farebbe meglio a non pronunciarsi …

Questa settimana tutti i media si sono interessati di un fenomeno altamente preoccupante per tutte le nuove generazioni e che potrebbe portarci a due passi dall’Apocalisse … Si tratta dei fantomatici mp3 dalle pseudo qualità “droganti” conosciuti col nome di “i-doser” e che circolano nei canali del P2P. Per spiegarlo in poche parole si tratterebbe di brani audio creati apposta per provocare lo sballo negli ascoltatori, utilizzando particolari frequenze che agirebbero direttamente sul cervello degli ignari ragazzi. Per fortuna non tutti hanno creduto alla bufala annunciata da TGCom e compagnia briscola e stanno cercando di far un po’ di luce su questo argomento. Per chi vuole approfondire tutta lo “psico-dramma” all’italiana consigliamo di leggere l’ottimo intervento di Paolo Attivissimo, esperto “antibufale” informatiche. Letto su TheAppleLounge.com [Scritto da IL_MORUZ]

Prime foto dell’iPod nano rosa

ipod nano rosaI ragazzi di iStuff ci hanno mandato le prime immagini dell’iPod nano rosa. La prima impressione che ci ha fatto vedere quelle foto, è stata quella di pensare che, o i ragazzi di iStuf non sono molto bravi a fare le foto, oppure il rosa di Apple è molto soggettivo, rispetto a quello reclamizzato sul sito. In ogni caso grazie a David per le foto. Nella sezione interna una galleria fotografica del nuovo iPod nano rosa.

Continua la lettura di Prime foto dell’iPod nano rosa

iPod touch e il calendario

ipod touch calendarioPer la rete, circola un improbabile email di Steve Jobs nella quale risponde ad un utente, rassicurandolo sul fatto che molto presto sarà possibile aggiungere gli appuntamenti sull’iPod touch direttamente interagendo con il dispositivo. Nel frattempo però i ragazzi del team di hackeraggio delliPhone e dell’iPod touch, hanno fatto un deciso passo avanti per eliminare il blocco riguardante l’installazione di applicazioni di terze parti sui sopracitati dispositivi.

I problemi dell’iPhone

iphoneSembra che nelle prime ore di vita dell’iPhone non siano usciti fuori particolari problemi, tranne il fatto che il sistema d’attivazione dell’utenza di AT&T tramite iTunes, in alcuni sporadici casi, abbia costretto alcuni utenti ad attese di oltre 24 ore per avere il telefono funzionante. Per il resto invece, anche le prove di stress sono andate abbastanza bene, i ragazzi di PcWorld (video) hanno acquistato l’iPhone e poi l’hanno fracassato per terra, graffiato, ed altre torture inaudite, hanno constatato che l’iPhone è abbastanza robusto.

Scuola Media Borsi – Podcast, iPod e non solo!

Segnalazione un po’ insoluta, ma che ci ha incuriosito. La tecnologia sta diventando parte integrante della nostra vita, ma anche di quelle dei più piccoli ed oramai tutti sappiamo che i giovani hanno una padronanza ed una motivazione tale verso tutto ciò che riguarda l’informatica e il web che la loro abilità supera molto spesso quella di tanti power-user o presunti tali. Ecco un esempio di avanguardia in Italia: la Scuola Media Borsi di Livorno è dotata di laboratori di informatica, di musica e quant’altro ed ha lanciato tra i suoi allievi un progetto denominato “Caccia all’iPod” in cui si cerca di stimolare i ragazzi nella loro crescita attraverso il rispetto delle regole e l’uso consapevole delle tecnologie. A fine anno scolastico, ovvero in questi giorni la classe/ l’allievo più meritevole vincerà un iPod Nano! Una bella motivazione in più per comportarsi bene a scuola! Ed inoltre il sito della Scuola Media Borsi ha una sezione dedicata al proprio podcast studentesco, il PodBorsi, dove i ragazzi pubblicano le proprie ricerche, recensioni e notizie. Ottima qualità di registrazione, impegno degli studenti: c’è solo da notare che il palinsesto non è aggiornatissimo e gli utlimi podcast risalgono a Dicembre. Nel complesso un risultato davvero notevole. Bisogna dare sicuramente merito anche al corpo docenti, che si è dimostrato attento alle esigenze e desideri degli alunni. Ah, che nostalgia! E tutti che vogliono finire la scuola, ma poi ci si guarda sempre indietro con tanti bei ricordi! [Scritto da IL_MORUZ]

Siamo tornati…

In realtà non ce ne eravamo mai andati, ma i problemi dovuti all’attacco del server ci hanno portato via un sacco di tempo e di energie.

Adesso tutto è stato ripristinato, siamo nuovamente sul nuovo server e come dicono a Napoli… scordammuce ‘o passato… e andiamo avanti.

Un nuovo e doveroso grazie ai ragazzi di Press4Web che con la loro bravura ci hanno aiutato a ripristinare il tutto.

Nel pomeriggio saranno di nuovo disponibili le news che Il_moruz ha inserito nei giorni passati. Anche il Forum è tornato a pieno servizio… dateci sotto!!

Andrea

Morire a 17 anni per l’iPod

Image E’ accaduto a Buxelles, la capitale del Belgio. Joe Van Holsbeeck aveva diciassette anni, il 12 aprile mentre attraversava la Gare Central di Bruxelles è stato avvicinato da due ragazzi, prima gli hanno chiesto un informazione e poi l’hanno aggredito per strappargli l’iPod che aveva con se. Dalla collutazione che è nata per cercare di salvare il proprio amato iPod, purtroppo Joe ne è uscito con delle coltellate che ne hanno causato la morte. Domenica 23 in 80.000 a Bruxelles, hanno manifestato per rivendicare "il diritto alla sicurezza"  dei propri ragazzi.