Archivi tag: salvare

PhoneView per iPhone, in bundle su MacHesit

phoneviewPer tutti i nostri lettori appassionati della Mela (come noi), informiamo che sul sito MacHeist è disponibile un interessante pacchetto di applicazioni all’incredibile prezzo di 39 $, che include tra l’altro l’ottimo PhoneView. Questo simpatico programmino, consente di gestire al meglio il proprio iPhone o iPod touch, dando la possibilità si salvare gli sms, gestire le note, le immagini e tante altre opzioni. Le applicazioni incluse in questo pacchetto sono ben 9, e altre saranno resse disponibili al raggiungimento di alcuni determinati obiettivi. Interessante anche il fatto che il 25% degli incassi effettuati con questa vendita, verranno spesi in beneficenza.

ReflectionMaker – Crea immagini con riflesso all’istante

Vi segnaliamo un’utility online che renderà la vità più semplice a tutti i blogger. ReflectionMaker permette la creazione al volo di immagini con effetto riflesso, come quelle che trovate sui siti di Apple o nella nuova interfaccia di Windows Vista, tutto molto Web 2.0 . Gli artefici di questa idea sono due creativi italiani, conosciuti all’anagrafe come Alex La Rosa e Fabio Fidanza. Il funzionamento è immediato: bata caricare una propria immagine o relativo link, impostare dimensione del riflesso e coloro di sfondo e il gioco è fatto. Verrà generata un’immagine pronta da salvare. Come potete vedere anche noi di [i]PodMania.it facciamo uso di questo strumento e il fatto di averlo pubblicato ci sembra una bella forma di riconoscimento per il lavoro svolto da Alex e Fabio! [Scritto da IL_MORUZ]

Morire a 17 anni per l’iPod

Image E’ accaduto a Buxelles, la capitale del Belgio. Joe Van Holsbeeck aveva diciassette anni, il 12 aprile mentre attraversava la Gare Central di Bruxelles è stato avvicinato da due ragazzi, prima gli hanno chiesto un informazione e poi l’hanno aggredito per strappargli l’iPod che aveva con se. Dalla collutazione che è nata per cercare di salvare il proprio amato iPod, purtroppo Joe ne è uscito con delle coltellate che ne hanno causato la morte. Domenica 23 in 80.000 a Bruxelles, hanno manifestato per rivendicare "il diritto alla sicurezza"  dei propri ragazzi.