Archivi tag: standard

Si apre il Salone deli Libro – All’assalto del mercato digitale degli ebook!

Si sta svolgendo in questi giorni (dal 13 al 17 maggio) il più importante Salone del Libro italiano che – come da tradizione – ha luogo a Torino. Sembra che quest’anno tutto il mondo editoriale non abbia che parole per il fenomeno del momento, ovvero iPad. A dire il vero non si fa menzione diretta al tablet di casa Apple ma alla possibilità di creare un nuovo business attraverso gli ebook, invenzione certamente non recentissima ma che sta per esplodere solo proprio ora. La prima notizia è che è stata fondata un’associazione denominata Edigita e che raggruppa importanti marchi editoriali come Feltrinelli, Messaggerie Italiane, GeMS ed Rcs Libri: il lancio è previsto in autunno con almeno 2000 titoli. Ma siamo solo all’inizio! Anche IBS (internet Bookshop) che è uno dei più importanti siti per la vendita online di libri punta sul digitale, con l’obiettivo di espandere la sua sezione dedicata agli ebook fino a 10.000 titoli alla fine del 2010. Continuate a seguirci dopo il salto, perche il bello deve ancora venire …

Continua la lettura di Si apre il Salone deli Libro – All’assalto del mercato digitale degli ebook!

Duracell myGrid – Ricarica senza fili … anche per iPhone!!

Apple, insieme ai maggiori produttori di telefonia al mondo, ha sottoscritto un accordo che prevede entro il 2010 il lancio di un caricabatteria standard dotato di presa micro-USB e che eviterebbe il diffondersi di dispositivi proprietari non interoperabili tra loro, con conseguenti costi elevatissimi di smaltimento e riciclaggio. Ma in molti credono che il futuro stia nella ricarica senza fili: il primo esempio è dato dal Palm Pre, la cui nuova basetta consente la ricarica grazie all’induzione elettrica. Un colosso del mondo “energetico” come Duracell vuole portare al grande pubblico una tecnologia simile e già vista in fase prototipale da alcuni anni: il prodotto in questione si chiama myGrid e consente la ricarica dei dispositivi mobili (fino a quattro contemporaneamente) quali telefonini e lettori mp3 che appoggiano direttamente sulla superficie del prodotto. Il tutto è possibile grazie ad alcuni adattori da collegari agli apparecchi, in quanto nessun cellulare ad oggi in commercio (tranne il Pre, ma che usa una tecnologia chiusa) integra un sistema di ricarica wireless. Duracell myGrid debutterà sul mercato americano (e speriamo europeo) dal prossimo mese di ottobre al prezzo di circa 80 dollari: solo dal 2010 saranno disponibili le Power Sleeves, ovvero custodie in silicone per iPhone o iPod Touch e che integrano un adattore per la ricarica al prezzo di 35 dollari cadauna. Letto su AppleSfera. [Scritto da IL_MORUZ]

iPod nano rosa

ipod nano rosaApple decide di aumentare il numero di colori disponibli per gli iPod nano. Da oggi è disponibile infatti la colorazione rosa, nel formato da 8 GB. Probabilmente i rudi maschietti non apprezzeranno molto questo colore, ma molte delle nostre lettrici sicuramente si, soprattutto se i loro amati ne faranno dono durante il prossimo San Valentino. Per coloro un pò disattenti, San Valentino non è il Valentino nazionale dedito alle corse su moto che è stato santificato, ma la festa degli innamorati…, quindi attrezzatevi per tempo. Il prezzo è quello standard per il modello da 8 Gb, cioè 199 €.

Nintendo licenzierà giochi per l’iPhone…

iphoneCircola su internet la notizia che Nintendo sarebbe prossima a sbarcare sull’iPhone (e quindi in teoria anche sull’iPod). Ovviamente come nella migliore tradizione dei rumors su internet, la fonte è assolutamente anonima ed è partita dal sito NoHeat, che dice che i giochi sarebbero disponibili dal prezzo di 29 $ (un pò oltre lo standard attuale). La prima domanda che ci viene in mente è… ma come si farà a giocare con un gioco sofisticato senza un gamepad e un joistick? [letto su tuaw]

Indagine sulle condizioni di lavoro dei produttori di iPod

Qualche tempo addietro, grazie ad un reportage del Mail on Sunday, erano emerse delle irregolarità sulle condizioni di lavoro dei dipendenti di una delle ditte che produce l’iPod, con condizioni di lavoro sfavorevoli e  turni di lavoro massacranti. Apple in seguito a questa notizia si era attivata, istituendo una commissione che verificasse se tali notizie fossero fondate oppure no. In questi giorni è stato pubblicato un esaustivo rapporto che ha appurato delle violazioni al codice etico imposto da Apple stessa ai propri partner a carico della fabbrica di iPod della Foxconn, la quale provvederà al più presto ad adeguarsi agli standard imposti per il rispetto delle condizioni di vita dei lavoratori.
Per fare in modo che i prodotti Apple continuino ad essere eticamente corretti, Apple si è accordata con la ONG Verité, per fare in modo che i lavoratori delle fabbriche presso le quali si rifornisce vengano rispettati e che lavorino in condizioni legali e salutari.

Radio Remote per iPod

ipod radioBasta collegare iPod Radio Remote e selezionare “Radio” dal menu principale di iPod. Il display a colori permette di visualizzare la sintonizzazione dei canali con la ghiera cliccabile, come quando si imposta una radio analogica tradizionale. Memorizzate con facilità i vostri canali preferiti per accedervi facilmente in seguito e passateli in rassegna utilizzando iPod o il telecomando.
Se ascoltate un canale che supporta lo standard Radio Data System (RDS), potete anche visualizzare i titoli/cantanti dei brani musicali o le informazioni dei canali radio sul display di iPod.* Il telecomando iPod Radio Remote supporta canali FM da 87,5 a 107,9MHz (negli standard statunitensi ed europei) e da 76 a 90MHz (lo standard giapponese). Potete passare da uno standard all’altro quando siete in viaggio. Compatibile con iPod video e iPod nano, disponibile sull’Apple Store al prezzo di 55,00 €

Continua la lettura di Radio Remote per iPod