Archivi tag: taptap

TapTap Revenge 3 disponibile gratuitamente!

A tutti gli amanti della saga, segnaliamo che anche l’ultimo capitolo, ovvero TapTap Revenge 3, è disponibile in download gratuito su AppStore. Gli sviluppatori di Tapulous vogliono celebrare l’incredibile successo riscontrato in circa un anno e mezzo di attività con questo grande omaggio. Secono alcune ricerche sembra che uno dei capitoli della serie TapTap sia stato scaricato ed installato da almeno il 50% dei possessori di iPhone ed iPod Touch, cosa che non quasi eguali nel mondo di AppStore. E le cose dal punto di vista economico vanno molto bene! Ma passiamo al gioco: Il titolo punta tutto sulle gestione online del proprio profilo, partendo da un livello base ed incrementando la difficoltà ed il punteggio con l’esperienza. Anche le canzoni a disposizione aumentano con il passare del tempo, proprio in virtù dei traguardi raggiunti. Lo schema di gioco non cambia dai titoli precedenti, ma ci sono alcuni simpatichi bonus in più. La vera novità è la possibilità di lanciarsi in sfide multiplayer in rete. Per aumentare la longevità è possibile acquistare anche bonus pack contenenti le canzoni di artisti di fama. Il consiglio è di scaricarlo finchè rimane gratuito: sotto Natale iTunes Connect rimane chiuso, quindi il prezzo dovrebbe rimanere tale per almeno un paio di giorni. Letto su iSpazio [Scritto da IL_MORUZ]

Il più bravo giocatore a Rock Band? E’ un robot!!

Chi vi parla è un estimatore di giochi quali TapTap Revenge e Rock Band per iPhone, il cui scopo è mettere in crisi lo schermo touch-screen del proprio dispositivi, colpendo a tempo di musica le note che scendono all’impazzata! Bene, rassegnatevi a cercare di raggiungere il massimo punteggio possibile perchè a questo ci penserà un robot! Sì, un intraprendente utente a realizzato un relativamente semplice automa in grado di competere anche con il più esperto giocatore umano: si parte da un circuiteria basata sul progetto italiano Arduino collegata ad alcuni sensori di luce ambientale che trasmettono gli impulsi ai martelletti che sostituiscono le dita. Un bell’esempio di come oggi la tecnologia anche casalinga possa ottenere risultati molto interessanti. Letto su Tecnocino.it [Scritto da IL_MORUZ]