Archivi tag: tecnologia

Concorso Geekissimo – Premiati con un iPhone, un iPad ed un Bimby

Contest promosso da Geekissimo e dal gruppo iSayBlog.com, un portale che raggruppa diversi siti di informazione tematica. Per partecipare bisogna collegarsi al sito dedicato e rispondere ad un test composto da sei domande che hanno lo scopo di raccogliere dati relativi ai siti e alle risorse che  vorremmo trovare sui siti del gruppo iSayBlog.com e suggerirci quali sono i blog che maggiormente ci rappresentano. C’è tempo fino al 10 febbraio per partecipare: i premi in palio sono un iPhone 4, un iPad 3G ed un Bimby (il famoso robot tuttofare venduto dalla Vorwerk, quella del Folletto …) e siamo noi – dopo aver completato il test online – a scegliere il premio che preferiamo ricevere, sempre che la Buona Sorte sia con noi! In bocca al lupo a tutti! [Scritto da IL_MORUZ]

iPhone sempre più compagno di giochi con Tankbot, il carro-armato radiocomandato!

Dopo aver visto le potenzialità della realtà aumentata applicata all’iPhone grazie al Parrot AR Drone, il quadricottero radiocomandato dotato di doppia video-camera e numerosi giochi (sviluppabili anche dal singolo utente attraverso un SDK di sviluppo) ecco che anche sulla “terraferma” cominciano ad arrivare delle alternative. Sicuramente più economica ma meno spettacolare risulta essere Tankbot, un piccolo mini-carroarmato pilotabile attraverso l’iPhone e che sfrutta l’accelerometro integrato. Disponibile in quattro colori diversi ed ognuno di essi opera su una frequenza differente e richiede un piccolo adattatore/trasmettitore da inserire nella presa dock: davvero interessante è il prezzo annunciato, ovvero di soli 20 dollari circa. Letto su Macitynet.it [Scritto da IL_MORUZ]

Concorso Kingston – Calendario dell’Avvento in salsa high-tech

Ormai è un formula abbastanza inflazionata quella del Calendario dell’Avvento applicata al web ma visto che partecipare a questo tipo di concorsi non costa nulla ed il solo “rischio” è quello di vincere uno dei premi in palio. Kingston fino alla Vigilia di Natale mette a disposizione un premio al giorno, tra cui un iPad: per tentare il colpaccio dobbiamo collegarci al sito della manifestazione ed indicare nell’apposito campo un frase su quale prodotto Kingston ci rappresenta meglio e perché. Ogni giorno verrà mostrato il premio in palio e si potrà quindi partecipare ogni giorno. Non si sa quando l’iPad apparirà ma bisognerà essere molto creativi perché solo la frase migliore si aggiudicherà il regalo. Buona fortuna a tutti! [Scritto da IL_MORUZ]

Trek Support – Lo zaino per gli amanti dell’ordine e della funzionalità

Quelli dei dizionari amano “brevettare” nuove parole che finiscono nel lessico più o meno comune; ad esempio l’abitudine di portarsi dietro decine e decine di gadget tecnologici ed apparecchiature informatiche viene definito “nomadismo digitale”, del quale siamo afflitti in tanti in forme più o meno patologiche. Il pericolo maggiore è che si venga creare un po’ di confusione e disordine, che potrebbe anche danneggiare cavi e parti elettroniche: ecco che è stato ideato uno zaino per questo scopo, che mantiene tutti gli accessori, lettori mp3, consolle portatili e telefoni in posizione verticale grazie ad una “rete di contenimento” e ad un vassoio removibile, che integra un vano ed una batteria interna per la ricarica di tre dispositivi contemporaneamente. Su uno degli spallacci è presente una tasca per alloggiare il proprio iPhone e tenerlo sempre a portata di mano. All’interno c’è comunque spazio per un notebook di medie dimensioni: il prodotto è ideato da Quirky, una sorta di laboratorio in cui le migliore ideee vengono sviluppate e messe in vendita dopo un periodo di pre-ordine, con numeri limitati di pezzi a disposizione. Se volete potete prenotarvi nel gruppo dei primi 1200 fortunati che lo acquisteranno al prezzo di 130 dollari. Letto su Engadget.com [Scritto da IL_MORUZ]

BlindType – Più sbagli e meglio stai scrivendo!!!

La notizia sta girando come un virale all’interno dei siti che trattano di iPhone e sistemi di scrittura per cellulari: una nuova start-up sembrerebbe aver creato un algoritmo in grado di interpretare gli errore di battitura e di correggerli automaticamente. Il progetto si chiama BlindType e sta per vedere la luce su diverse piattaforme mobili, come Android ed iOS. Il tutto si basa su un database cronologico delle nostre abitudini abbinato ad un sistema predittivo: i video su Youtube sono addirittura troppo sconvolgenti, tanto da far pensare ad un eccesso di fiducia e a qualche trucco di troppo. Se Apple vorrà lo potremo presto (non si sa quando, le vie di AppStore sono infinite) provare, ma non potremo usarlo come tastiera di default dato che quella è un API di Apple non personalizzabile dall’utente, a meno di Jailbreak. Letto su Mobileblog.it [Scritto da IL_MORUZ]

[Infografica] – Le origini di iPhone in una sola immagine

Questa è l’infografica più complessa ed estesa che fino ad ora vi abbiamo proposto: è talmente “grossa” che il creatore –  un certo (un po’ pazzo) Ben Millen ha dovuto usare uno strumento di zoom simile a quello che utilizziamo quotidianamente su Google Maps! L’infografica in questione ha nel suo centro un iPhone da cui si diramano numerosi segmenti che vogliono rappresentare i vari componenti (hardware e software) del famoso telefono Made in Cupertino. SI tratta di un viaggio un po’ claustrofobico all’interno di questa immensa immagine, che ci parla di come è fatto iPhone, di come è composto il vertice di Apple, quali sono stati i device che hanno preceduto ed ispirato iPhone, le tecnologie che sono state enfatizzate e quelle che in futuro potrebbero essere sviluppate. Sempre dello steso autore c’è un ulteriore variante che vuole approfondire gli aspetti psicologi e di relazione sociale. Alla base di tutte e due le infografiche c’è l’uso della tassonomia, ossia di un metodo  per organizzare le informazioni in modo gerarchico. Buona lettura e buon viaggio! Letto su InformationIsBeautiful [Scritto da IL_MORUZ]

Con Holiday Inn si avvia il Check-in elettronico

iPhone può facilitare la vita anche in vacanza? Beh, per prima cosa può esserci d’aiuto nella fase di check-in e registrazione in albergo! Holiday Inn ha avviato la sperimentazione in due alberghi della propria catena su nuove procedure che coinvolgono il cellulare di Apple ed altri modelli di smartphone: un’apposita applicazione consentirà di saltare la procedura di registrazione ed addirittura servirà come chiave per l’apertura della propria camera. Forse un po’ fantascientifico che una tale complessità tecnologia abbia una diffusione di massa, ma potrebbe comunque essere un buon inizio per portare un po’ di informatica in procedure un po’ anacronistiche. Letto su iPhoner.it [Scritto da IL_MORUZ]

Utilizzo improprio delle iTunes Card – Epilogo con quattro arresti

La tecnologia ha sempre due risvolti: quello positivo, che tanto ci piace e ci allieta ed uno un po’ più torbido e che può sfociare nell’illegalità. In questo caso di cronaca che vi segnaliamo si tratta proprio di un’azione a rilevanza penale che ha coinvolto quattro immigrati che in Inghilterra riciclavano denaro sporco acquistando iTunes Card e rivendendole su eBay a prezzo ribassato. Un enorme giro d’affari, quantificato in circa 750.000 sterline. La raccomandazione è fare sempre attenzione alle offerta un po’ strane (sulla falsariga di quelle che si trovavano sulle aree di sosta delle autostrade) in quanto anche l’acquirente – normalmente in buona fede – può essere coinvolto in reati quali l’incauto acquisto o la ricettazione. Letto su SetteB.IT [Scritto da IL_MORUZ]

[Fantascienza] – Quanto durerà il fenomeno iPhone ? Forse meno di cinque anni

Dato che anche noi abbiamo degli obblighi verso i lettori vi segnaliamo questa notizia che ha suscitato molto clamore tra i siti di tecnologia. L’uomo nella foto – ovvero il Signor Kaspersky (fondatore dell’omonima società di sicurezza informatica) – ha affermato recentemente (semplifichiamo al massimo) che iPhone non è destinato a riconfermare il proprio successo nel mercato degli smartphones e che fra circa cinque anni sarà solo un dispositivo di nicchia all’interno di un mercato dominato dalla filosofia open. Ha poi anche teorizzato possibili soluzioni per garantire maggiori sicurezza sui dati e sulla privacy, come la presenza di un registro di proprietari di terminali evoluti per facilitarne il recupero a causa di furto od operazione di rintracciabilità. Ok, non ci permettiamo di mettere in discussione la professionalità del Signor Kaspersky ma ci vengono alcuni dubbi: probabilmente iPhone tra cinque anni non esisterà più e ci sarà sicuramente qualcos’altro al suo posto … Su iTunes le case discografiche non avrebbero puntato un centesimo ma adesso guardano solo allo store di Apple per la distribuzione online di contenuti audio e video (specialmente negli USA, noi poveri reietti dell’Europa siamo sempre in seconda classe ma vabbè…) e da adesso anche gli editori stanno facendo lo stesso ragionamento dopo il lancio di iPad.  Un’ecosistema di 200.000 applicazioni spariranno da un momento all’altro o si trasformeranno in qualcos’altro? E’ difficile fare previsioni a due-tre anni e figuriamoci a cinque! Ma poi le misure per la sicurezza: ma se il cellulare lo voglio vendere devo andare dal notaio per far cambiare il registro di proprietà? Bene, ci siamo divertiti anche noi alla “Caccia allo Kaspersky di turno!” e il nostro consiglio è di salvarvi questa pagina nei Preferiti e vedere fra cinque anni cosa succederà. E speriamo che anche iPodMania.it sia ancorà lì a farvi compagnia! Letto su Tecnocino.it [Scritto da IL_MORUZ]

CeBIT 2010 – Novità, tecnologia e divertimento a portata di dito

In questi giorni (dal 2 al 6 Marzo) si svolge ad Hannover (Germania) il CeBIT 2010, la più grande fiera europea di elettronica di consumo. I distributori e produttori di tutto il mondo colgono l’occasione per lanciare le proprie novità e sfruttare una vetrina molto importante: se verranno rilasciati accessori e gadget per iPod ed iPhone degni di nota ve le segnaleremo prontamente! Nel frattempo vi parliamo di due applicazioni presenti su AppStore che vi fanno da guida a questa imponente manifestazione: la prima è CeBIT 2010 (gratuita) , ovvero una semplice mappa che vi aiuta a non perdervi in mezzo a tutto quel pop di stand grazie alla geo-localizzazione. Altro esempio è CeBIT 2go (gratuita) che permette di ricercare all’interno della lista degli espositori e dei prodotti presenti. Per entrambe le applicazioni le lingue a disposizione sono l’inglese e il tedesco. Letto su iFun.de [Scritto da IL_MORUZ]