Archivi tag: test

MiLi Power pack per iPhone 4, inizia la prova

Powerskin MiLi Power Pack 4I ragazzi di Powerskin ci hanno mandato il Power Pack 4 della Mili per effettuare una recensione. Ufficialmente inizieremo oggi alle 12.50 la prova di durata della batteria, che consisterà nel non collegare mai l’iPhone a nessuna fonte di alimentazione per verificare quanto tempo possiamo resistere senza caricare direttamente l’iPhone ed utilizzando solamente la loro batteria esterna da 3000mAh. Vi invitiamo a seguire lo stato della nostra prova dall’account Twitter (ma anche qui sul sito), durante la quale monitoreremo costantemente lo stato della batteria e la sua durata, grazie anche ai led posti sul fianco del MiLI Power Pack 4 e vi daremo le nostre impressioni. Per chiarezza e onestà della prova, ovviamente vi diciamo che la durata dipende ovviamente dall’uso che viene fatto dell’iPhone, nel nostro caso sarà sicuramente distribuito tra queste attività: Telefonate (poche), giochi, posta, Twitter, Facebook, navigazione GPS.

I dati che Powerskin ci fornisce sulla batteria esterna sono i seguenti: 657 ore in standby, 11,25 ore di telefonate in 3G, 11,25 ore di navigazione internet, 87,5 ore di ascolto musicale, 22,5 ore di visualizzazione video. Il Power Pack della MiLi è in vendita a £ 59,99, poco più di 70 €.

In arrivo un misuratore di glicemia compatibile con iPhone

Più volte durante i keynote di Apple era stato indicata la possibilità per i produttori di sfruttare le API di interfacciamento con la porta dock, allo scopo di creare degli accessori compatibili. Non si erano visti molte idee ad oggi, ma ecco che arriva Sanofi-Aventis (miltinazionale del farmaco) che sta per lanciare sul mercato iBGStar, un glucometro creato per iPhone ed iPod Touch. Il dispositivo è anche dotato di una nuova tecnologia chiamata Dynamic Electrochemistry che migliora l’accuratezza della misurazione del livello di glicemia del sangue che può essere influenzata da diversi fattori ambientali e fisiologici. L’applicazione creata ad hoc consentirà di memorizzare fino a 300 test, monitorarne l’andamento nel corso del tempo ed inviare i dati al proprio medico. Per il lancio manca ancora la marchiatura CE ed altre formalità. Letto su ICTblog.it [Scritto da IL_MORUZ]

Kodo by Pioneer – Un intera famiglia di amplificatori per iPod ed iPhone

Se siete alla ricerca di un sistema audio da interfacciare al vostro iPhone oppure iPod date uno sguardo alle soluzioni proposte da Pioneer. In passato vi avevamo segnalato i modelli della linea NAS, dalle notevoli doti audio ma la famiglia si è allargata, con l’aggiunta di nuove proposte. Ad esempio alla famiglia KODO (il marchio scelto da Pioneer per questo genere di accessori dedicati al Mondo Apple) appartengono NAC1 e NAC3, ovvero amplificatori audio dotati di doppio dock in grado di condividere  simultaneamente due librerie musicali, utilizzando la funzione dedicata Shuffle2. E’ presente la connessione Bluetooth per potersi interfacciare a qualsiasi dispositivo dotato di tale tecnologia. Per gli appassionati diciamo che la potenza audio è di 20 Watt RMS garantita da una coppia di diffusori full range di 66 mm con 2 radiatori passivi di 77mm. Per chi invece cerca una soluzione completa, in grado di leggere i CD e di sintonizzarsi sulle bande FM allora si può scegliere il modello NAV1, che vi aiuterà anche nel digitalizzare tutta la vostra collezione di compact disc, essendo dotato di funzionalità di ripping verso un dispositvo USB (funziona senza essere collegato ad un computer). E’ anche interfacciabile al proprio televisore ad alta definizione grazie alla porta HDMI e può essere utilizzato come lettore DVD, cosa assai gradita. Chiudiamo con un’indicazione di massima dei prezzi: NAC3 è disponibile su diversi store online ad un prezzo tra i 350 e i 400 Euro, mentre NAV1 è acquistabile a meno di 250 Euro. [Scritto da IL_MORUZ]

Anche Obama ha problemi di ricezione col nuovo iPhone 4

Il presidente USA nutre una predilezione per i Blackberry ma non poteva esimersi dall’intervenire in una certa questione di importanza nazionale, ovvero i problemi di ricezione riscontrati su iPhone 4 !! In queste ore Apple ha ammesso problemi – qualificandoli come un errata visualizzazione del livello di ricezione – ma molti esperti del settore smentiscono un’ipotesi del genere: ad esempio i colleghi di Anandtech, sito molto professionale e tecnico, ha analizzato con strumenti dedicati il livello di ricezione misurato in decibel e ha notato un effettivo calo di ricezione quando viene impugnato coprendo le zone in cui l’antenna si collega alla scocca del cellulare. Quella che vedete qui a lato è una vignetta satirica realizzata da Joy of Tech e che potete ammirare in dimensione intera subito dopo il salto… Altro che BP e macchia di petrolio: la vera emergenza sono le tacche!! Letto su TheAppleLounge [Scritto da IL_MORUZ]

Continua la lettura di Anche Obama ha problemi di ricezione col nuovo iPhone 4

Ozzy Osbourne e le sue “doti” nascoste potrebbero salvare il mondo?

E’ una notizia un po’ al limite del gossip e della bufala quella che gira in questi giorni in rete e che vogliamo proporvi, ma da prendere assolutamente con le pinze. Sembrerebbe che il nostro Ozzy Osbourne, front man dei mitici Black Sabbath e vero fautore dell’ Heavy Metal, sia oggetto di studi medici da parte del laboratorio Knome che vuole analizzare il suo DNA. Ma a quale scopo? La sua resistenza ad anni di eccessi, abusi di sostanze stupefacenti ed – aggiungiamo noi – pasti a base di pipistrelli (ricordate la copertina di Speak Of The Devil?) ha suscitato interessi e potrebbe celare sorprese, ovvero un metabolismo e patrimonio genetico particolarmente dotato. Spulciando su Wikipedia viene fuori che l’Ozzy ha 61 anni ma a noi – personalmente – non ci sembra molto in forma per l’età ancora relativamente giovane ma il nostro giudizio è anche traviato dalla recente serie The Osbournes su Mtv che ha rovinato drasticamente l’immagine del cantante. Il Metal salverà il Mondo? Noi speriamo che si tratti solo della musica!! Letto su Zeus News e Corriere della Sera. [Scritto da IL_MORUZ]

iPhone & la concorrenza – Analisi delle caratteristiche tecniche [infografica]

E’ arrivato iPhone 4 … Bene, ma la concorrenza non sta certo a guardare e propone diverse alternative nel campo degli smartphone di alta gamma. Visto che – per fortuna – non esiste solo Apple dobbiamo dare uno sguardo a cosa offre il mercato, specialmente prima di spendere un cifra di tutto rispetto. Partiamo con Mashable che mette a confronto il paladino di Casa Apple coi i due fuoriclasse di HTC, ovvero l’EVO e l’Incredible. La seconda infografica è realizzata da Engadget e risulta più analitica ed imparziale: alla lotta si aggiungono anche altri tre esponenti, ovvero il Nokia N8, il Palm Pre Plus e l’HTC HD2. L’unica cosa che una grafica non può trasmettere è l’esperienza d’uso, fattore fondamentale soprattutto per un telefono che ci accompagna quasi 24 ore su 24. Subito dopo il salto trovete entrambe le immagini. Letto su iPhone-Ticker.de [Scritto da IL_MORUZ]

Continua la lettura di iPhone & la concorrenza – Analisi delle caratteristiche tecniche [infografica]

Custodie VCU3ED per iPhone 3G/3Gs – La nostra recensione

Grazie all’introduzione di iPhone 4, il modello 3Gs diventa ancora più appetibile, garantendosi la quasi piena compatibilità con il nuovo iOS 4 (in uscita entro giugno) ed un design ancora al passo coi tempi. E visto che di custodie ne abbiamo testate diverse, stavolta ci buttiamo in questa recensione che vede coinvolte ben quattro case per iPhone prodotti da un’azienda italiana, ovvero la Benjamin Srl di MIlano che ha da poco lanciato due nuove linee di custodie denominate VCU3ED E Skill FWD. Si tratta di accessori molto curati e che si fanno certamente notare per la ricerca dei materiali e la cura nella costruzione: a nostra disposizione – grazie agli amici di iStuff e celati nella loro famosa borsina – abbiamo due custodie denominate Scottish Kilt, che sono completamente rivestite di vero tessuto di velluto a costine con il classico motivo scozzese, il modello Black Strobe e per finire quella Gunner , con effetto camouflage (o mimetico) per il Lapo che c’è dentro in ognuno di noi! Se ci seguirete anche dopo il salto approfondiremo le nostre impressioni nell’utilizzo di questi case …

Continua la lettura di Custodie VCU3ED per iPhone 3G/3Gs – La nostra recensione

Tutto quello che dovete sapere su iPad ve lo dice iLounge.com

Uno dei nostri siti di riferimento sul mondo iPad ed iPhone è sicuramente iLounge.com, molto probabilmente il più importante portale dedicato ai dispositivi portatili di Apple. E visto che gli amici/colleghi di iLounge.com non amano parlare a caso ed annunciare falsi-scoop per avere qualche visita in più (ogni riferimento a qualunque prototipo “perso” per caso è puramente casuale) e preferiscono fare delle belle recensioni: come sempre dal loro lavoro nasce una corposa guida in PDF, che in questa edizione conta ben 150 pagine e si apre col nuovo arrivato, ovvero l’iPad. Sono tantissimi i produttori di accessori che vengono analizzati ed anche un bel numero gli sviluppatori di AppStore messi sotto torchio. Il download è gratuito. Non sarebbe male se venisse rilasciata anche una web-zine ottimizzata per iPhone OS. [Scritto da IL_MORUZ]

Videorecensione di iPad Wifi su Applecaffe.net

I nostri colleghi americani si stanno divertendo in queste ore ad analizzare i nuovi iPad dotati di connessione 3G da poco immessi sul mercato d’oltre oceano. Qui in Italia dobbiamo ancora aspettare: ma qualcuno si è mobilitato e li ha acquistati direttamente dagli USA. Ad esempio gli amici di iStuff sono stati i primi a mostrarli al grande pubblico presso i loro store di Milano e Riccione e altri li hanno seguiti. Il sito Applecaffe.net diretto dalla bellissima Roberta Cirillo (nota anche come Loren Merlin, che in passato realizzò il test delle custodie Aquapac) ha realizzato una completa videorecensione di iPad (versione Wifi) con il consueto stile scanzonato e di facile comprensione per tutti (si tratta di una ripresa live di una sessione di videochat). Niente super-tecnicismi esasperati quindi i cultori del genere è meglio che ne stiano alla larga. Il filmato dura un’ora e venti minuti ed illustra diverse applicazioni e il modo di interagire con questo “oggetto dei desideri”. Ma Roberta ci tratta proprio bene e ha anche creato un altro video dedicato alla suite iWork per iPad, che vi ricordiamo comprende Pages, Keynote e Numbers. Vi consigliamo di appuntarvi l’indirizzo della webTV di Roberta, realizzata in collaborazioni con Bagnetti.com e che trovate all’indirizzo www.melatv.it [Scritto da IL_MORUZ]

Evento Storico – Apple approva Opera Mini per iPhone [Le nostre impressioni]

Abbiamo avuto una bella sorpresa questa mattina, cosa che neanche i bookmakers inglesi si aspettavano (è un’iperbole ma ben si adatta al contesto), ovvero che Apple ha finalmente approvato dopo circa 20 giorni il browser Opera Mini. Il mega-hype (con tanto di conta-ore e concorso a premi) è giunto al termine e da oggi i conti si fanno con il cronometro e l’usabilità. Lo abbiamo provato un po’ e possiamo promuoverlo ma con alcune riserve: per prima cosa bisogna pensare che non si tratta un  browser ma di un visualizzatore di siti che vengono compressi dai server di Opera e reindirizzati al nostro iPhone e questo può causare alcuni cambiamenti nella struttura di layout dei siti da noi visitati a causa dell’algoritmo di compressione. La velocità di caricamento è  buona e migliora notevolemente sotto copertura EDGE; sembra un controsenso ma proprio quando la banda è ridotta si nota la migliore velocità e peso ridotto delle pagine. Ci molto il sistema di controllo adottato da Opera, con una Home Screen con 9 scorciatoie e una disposizione dei comnadi logica e razionale. In queste ore sembra che i server di Opera siano leggermente sotto sforzo ed alcune richieste richiedono alcuni secondi prima di essere processate. Un prodotto quindi migliorabile e che speriamo possa spingere Apple ad investere sul suo Safari. Scaricabile gratuitamente da AppStore. [Scritto da IL_MORUZ]