Archivi tag: traccia

Pocket Karaoke – Un divertente passatempo

Il Karaoke – che piaccia o meno non conta –  ha un difetto: bisogna portarsi dietro l’attrezzatura giusta e soprattutto le basi su cui esibirsi tra una stonatura e l’altra. Un po’ scomodo e per molti si tratta di uno sforzo eccessivo: può quindi bastare un app per iPhone. Qualche mese fa avevamo segnalato l’applicazione SingRing di Virgilio ma se cercate qualcosa di ancora meno ricercato ed impegnativo ecco che abbiamo per voi trovato Pocket Karaoke. L’applicazione – attualmente in offerta gratuita e disponibile a 0.79 Euro a prezzo pieno – utilizza le canzoni presenti nel proprio iPhone e/o iPod Touch ed effettua “al volo” la cancellazione della traccia vocale del cantato, consentendoci di avere nel giro di qualche secondo una base su cui cantare e registrare. Il prodotto risultante può essere inviato via email o esportato via web (a dire il vero non abbiamo capito come …). I risultati di questa “conversione” sono piuttosto imprevedibili, dato che con certi brani abbiamo notato dei risultati più che buoni (un sottofondo rimane sempre…) ed in altri casi si notato distorsioni anche fastidiose. L’interfaccia è ben fatta, tutto è a portata di mano e disegnato con razionalità. Ci sentiamo di consigliarlo a tutti. [Scritto da IL_MORUZ]

PlaySafe – Utility che facilita l’uso di iPhone in auto

PlaySafe è una pratica utility presente su AppStore (0.79 Euro) e che vi viene incontro durante le vostre trasferte in auto ma non solo. Alla guida ci sono fino troppe distrazioni e controllare il proprio iPod o iPhone può essere pericoloso: PlaySafe aumenta la dimensione dei controlli di riproduzione e adotta piccoli  accorgimenti per evitare di distogliere lo sguardo dalla strada. Per avviare o mettere in pausa basta cliccare in un punto qualsiasi dello schermo, che riproduce l’album art, per andare avanti o indietro semplicemente trascinare verso destra o sinistra, un po’ come si farebbe con CoverFlow. Il programma è compatibile con l’accelerometro integrato, quindi è possibile utilizzarlo sia in modalità portrait che landscape (per i meno anglofoni sia in verticale che in orizzontale!!). Comodo anche durante le vostre sessione di corsa o camminata ed in tutte le altre situazioni in cui è necessaria un’interazione veloce. [Scritto da IL_MORUZ]

Che fine ha fatto l’album degli U2? [aggiornamento]

U2Per oggi 27 febbraio era prevista l’uscita sull’iTunes Store del nuovo album degli U2, No line on the horizon. Grande l’attesa di migliaia di fans che avevano per acquistato l’album al prezzo dei canonici 9,99 €, ma quest’oggi la grande attesa si è tramutata in una grande delusione. Molti (praticamente tutti) infatti attendono ancora invano l’inizio del download, e tutt’ora l’unica traccia che si trova dell’album è un singolo brano  (la traccia numero 3) con il booklet digitale, venduto a 9,99 €! Che gli U2 abbiano rinunciato a far uscire l’album a causa delle critiche di scarsa qualità del loro lavoro, che in molti hanno già scaricato attraverso i circuiti P2P? Un errore di iTunes? Penso che non lo sapremo mai, rimane comunque la delusione di migliaia di fans.

[aggiornamento] Finalmente sabato mattina 28 febbraio, l’album è riapparso sull’iTunes Store, ed è finalmente scaricabile. Ovviamente si trova primo in classifica tra gli album più venduti.

Cresce lo sviluppo di iPhone e iPod Touch

iPhone dev centerContinua lo sviluppo di iPhone e iPod Touch attraverso un nuovo servizio di Apple chiamato iPhone Dev Center. Apple descrive questa nuova sezione come il portale di informazioni per progettare web-apps (per ora), codificarle e per renderle compatibili al massimo con Safari e Safari Mobile. Interessante la disponibilità dei contenuti, che va dalle semplici guide, passando per video, esempi e riferimenti vari.
Non c’è ancora traccia della possibilità di sviluppare le famose “applicazioni di terze parti”, ma come disse Steve Jobs è solo questione di tempo, presto (a febbraio) sarà rilasciato un kit di sviluppo come avevamo citato in precedenza.[Scritto da loripod]

Kit Nike+iPod negli Apple Store

ImageAnnunciato con clamore, atteso con trepidazione, finalmente è atterrato sulla terra…ops!, negli Apple Store il nuovo sistema Nike+iPod. Per chi si fosse distratto, le nuove scarpe da tennis prodotte da Nike sono state concepite per interagire con voi e il vostro stesso player. Praticamente, nel corso dell’attività fisica – che sia una passeggiata, una corsa, un’arrampicata o un trasloco (…) – i sensori delle scarpe monitorano il percorso, la distanza percorsa, il tempo impiegato e le calorie bruciate. In più, tengono traccia di eventuali parametri vitali. I valori ottenuti vengono elaborati, riprodotti sotto forma di voce e trasmessi all’iPod e, quindi, a voi, senza che dobbiate guardare il display del player o distrarvi dall’attività. Se cotanto marchingegno non vi incute timore (a me un po’ si…) e siete fanatici della forma fisica e delle nuove tecnologie, forse è il momento di convertirsi al kit Nike+iPod. Sicuramente non sarete più soli…:-P

Quante volte abbiamo detto di non mangiare lo shuffle???

ipod shuffleEppure Apple è stata chiara, scrivendolo anche sul sito… non bisogna mangiare lo shuffle, ma il cane di KD6MSM, dal mome Tim ha pensato bene di papparsi l’iPod shuffle dopo che inavvertitamente era stato lasciato sul letto in compagnia di un pacchetto di gomme…
Ovviamente delle gomme non se ne è vista più traccia, lo shuffle ha fatto la fine che vedete nella foto e Tim è finito a far compagnia ai Cojote per una notte. Altrettanto ovviamente lo shuffle non funziona più… e poi non mi venite a dire che non vi avevamo avvertito. (fonte iPoditude)