Archivi tag: usa

Evento Apple il Primo Settembre – Coniglio dal cilindro o altro?

I rumors davano per molto attendibili le voci che prevedevano un evento Apple per il 7 Settembre, invece arriva la smentita ufficiale con la convocazione di tutti i siti americani del settore per mercoledì 1^ Settembre. Il toto-scommesse su cosa verrà mai annunciato e/o presentato è sempre altissimo: si parte da iTV (altro nome per indicare AppleTV) che dovrebbe adottare il sistema iOS ed essere commercializzato ad un prezzo molto basso (sotto i 100 dollari) ed offrire il noleggio delle serie TV, di sicuro questo non in Italia. Il periodo di fine-estate è statisticamente tempo di rinnovo della gamma iPod, con molto probabili aggiornamenti di iPod Touch (magari per supportare Facetime) ed iPod Nano. Altro turbamento ci viene dall’immagine scelta per promuovere l’evento: una chittara classica con l’apertura della cassa armonica a forma di mela e questo potrebbe essere un indizio per una nuova versione di iLife o qualche altro miracoloso software dedicato alla musica. Le prime notizie le avremo poco prima di cena del Primo Settembre. Letto su Engadget.com [Scritto da IL_MORUZ]

GuitarConnect – Per un iPhone sempre più connesso alla tua musica

Qualche giorno fa vi abbiamo segnalato iRig, l’accessorio per collegare l’iPod alla vostra chitarra elettrica … Abbiamo scoperto che ne esiste un’alternativa commercializzata da Griffin Technology, denominata GuitarConnect  (30 Dollari) che integra il cavo jack per interfacciarsi a chitarre, bassi e tastiere ed una uscita audio tramite jack da 3,5 mm. L’accessorio fa uso del programma gratuito iShred Live che offre diversi effetti e preset, espandibili tramite in-app purchase. Il prodotto è già sold-out sullo store online ma pensiamo che presto le scorte saranno ripristinate: chissà se i nostri amici Montefiori Cocktail, che girano l’Italia in lungo ed in largo per suonare dal vivo ne hanno già uno!! Letto su CultOfMac.com [Scritto da IL_MORUZ]

Onlive pronta ad arrivare su iPad e iPhone? Il mistero si infittisce!

Onlive è un progetto in cantiere da diverso tempo e che sembra concretizzarsi solo ora. Ve ne avevamo parlato l’anno scorso in questo articolo e come era previsto – ma con alcuni mesi di ritardo – riguarderà solo i cittadini statunitensi. Onlive è sostanzialmente una piattaforma online, in cui possiamo accedere ad un catalogo di giochi a cui accederemo istantaneamente, senza dover attendere tempi di download. Il tutto avviene attraverso la rete internet ed una particolare tecnologia di compressione del segnale video, che viene ricevuto sul proprio computer. In questo modo la potenza di calcolo della nostra macchina è praticamente inutile dato che l’elaborazione viene affidata al datacenter di Onlive. Alla recente fiera E3 di Los Angeles è stata mostrata in demo un’applicazione per iPad che consentirà – non si sa quando, il mistero sembra essere una costante da quelle parti – di accedere ad Onlive anche dai dispositivi portatili di Apple. Come sempre restiamo in attesa e vi aggiorneremo – prima o poi – di ulteriori novità. Letto su Melablog.it [Scritto da IL_MORUZ]

Lost sta per finire: consoliamoci con le colonne sonore di Michael Giacchino

Tutti coloro che sono fans della serie TV Lost non sanno se gioire o prenotare una visita dall’analista, visto che questa settimana (domenica 23 maggio in USA, ma in diretta anche su Sky) sta per concludersi la sesta ed ultima (?) stagione … Non vogliamo fare nessuna brutta sorpresa svelando il finale (visto che non lo sappiamo pure noi) ma i due autori (Carlton Cuse e Damon Lindelof) hanno già detto che molti misteri non saranno svelati, cosa abbastanza ovvia per una serie di fantascienza. Ma chi è sto Michael Giacchino che abbiamo inserito nel titolo della segnalazione? Semplice, è il curatore della colonna sonora di Lost e di tante altre serie di successo come Alias e Fringe e film come Star Trek, Mission Impossible III. Per il film d’animazione UP della Disney-Pixar è stato premiato col Premio Oscar nel 2010 Su iTunes store troviamo tutte le musiche di sottofondo delle prime cinque stagioni, sperando che questo vi aiuti a curare la vostre dipendenza da Lost (a tal proposito c’è anche un gruppo denominato “Sei Lost Dipendente” su Facebook). Dal nome avrete capito che il Sig. Giacchino è di ovvie origini italiane (dall’Abruzzo) e che quindi siamo davvero contenti che dietro alle atmosfere di mistero e di ansia di questo capolavoro della TV ci sia anche un po’ d’Italia. [Scritto da IL_MORUZ]

iTunes vuole venderti i biglietti dei concerti? Il brevetto c’è già!

Un interessante brevetto (ed almeno di facile interpretazione) che vuole descrivere un futuro (sempre più prossimo) scenario in cui tramite iTunes sarà possibile riservare ed acquistare biglietti per eventi musicali e di intrattenimento. Il tutto verrà gestito con un’applicazione per iPhone, iPod Touch ed iPad che funzionerà con il rodato sistema di AppStore: verrà quindi generato un codice a barre per l’ingresso all’evento selezionato. La prenotazione darebbe anche l’opportunità di accedere a promozioni ed essere informati su nuovi dischi e video in uscita, tramite notifiche sul proprio terminale. Tutto questo per aumentare la fidelizzazione ed incentivare gli acquisti nel corso del tempo. Bella idea, Apple! E speriamo che l’iniziativa venga esportata anche al di fuori degli USA, dato che qui in Europa stiamo ancora aspettando il download dei film e delle serie televisive. TicketOne, stai già tremando?? Letto su iPhoneItalia.com via PatentlyAppe.com [Scritto da IL_MORUZ]

Slide to Unlock – I Magneti per il tuo frigo senza jailbroken!

Siete pronti ad uno di quelli oggetti inutili ma che fanno tanta voglia di acquistarlo e che (purtroppo o fortunatamente) non potete riceverlo dato che viene spedito solo negli USA? Ecco qua, un bel set di magneti per il frigorifero o qualunque altra superficie metallica e che ricalcano (quasi fedelmente) l’aspetto delle icone della schermata principale di iPhone. Le vende il sito americano JailbreakToys.com al prezzo di 13 dollari … Beh, non vi resta che guardarvele su Internet o affidarvi ad avventurose importazioni parallele: più semplicemente basta aspettare che qualche produttore cinese ne distribuisca un po’ anche in Italia … Si sa, copiare ormai è un’arte! Letto su Gizmodo.com [Scritto da IL_MORUZ]

SXSW 2010 – Festival della musica indipendente (che regala oltre mille mp3)

La più importante occasione per gli artisti indipendenti ed emergenti di esibirsi e di farsi conoscere dal pubblico è rappresentata dal South West Music Festival 2010 (SXSW, per gli amici) e come – da tradizione –  il pubblico ha la possibilità di scaricare una mega-raccolta di oltre mille brani mp3 della manifestazione che si svolgerà dal 12 al 21 marzo in Texas. E se volete rimanere aggiornati con le ultime notizie vi consigliamo di scaricare l’applicazione ufficiale per iPhone, che vi permette di visualizzare l’elenco completo dei partecipanti alle tre diverse categorie dell’evento (Film, Music, Interact). Buon dowload a tutti! Letto su Soundsblog.it [Scritto da IL_MORUZ]

Infografica: la scalata verso i 10 miliardi di canzoni scaricate

Per darvi meglio l’idea di come si sia arrivati al traguardo delle dieci miliardi di canzoni scaricate su iTunes ecco che arriva l’infografica realizzata dagli ormai infallibili amici di GigaOM: nell’immagine che troverete dopo il salto vi viene mostrata la scalata dal 2003 ad oggi, ricordandovi come solo nei primi cinque giorni di apertura dello store furonoi vendute ben un milione di canzoni. L’ascesa è stata poi inarrestabile con il rilascio delle versioni successive di iTunes e lo sbarco nei mercati internazionali. E se questo non vi bastasse ecco che vi proponiamo anche una serie di slide ideata da Distimo e che analizza gli Store delle diverse piattaforme mobile attualmente presenti sul mercato. [Scritto da IL_MORUZ]

Continua la lettura di Infografica: la scalata verso i 10 miliardi di canzoni scaricate

Il vostro iPhone soffre il caldo? Dategli una custodia traforata!!

Incase stupisce tutti presentando una custodia … con i buchi!! Nessuna serigrafia d’autore o design ricercato, ma un semplice guscio posteriore in plastica rigida con oltre mille piccoli fori. Molto bello l’effetto ottico, soprattutto utilizzando un colore a contrasto con quello del proprio iPhone: estremamente versatile, molto leggera e sicuramente aiuta a disperdere parte del calore prodotto dal Melafonino durante intense attività o in fase di ricarica. Disponibile in tre colori (bianco, nero e rosa shocking) ed in vendita sullo store di Incase al prezzo di circa 30 dollari. Il problema sembra reperirla: lo store online non spedisce al di fuori degli USA e bisogna cercarlo in qualche rivenditore Apple di zona. Grazie a Simone per la segnalazione su Facebook. [Scritto da IL_MORUZ]