Archivi tag: viene

Musica in voga su iTunes Store

in voga su itunes storeInteressante iniziativa sull’iTunes Store, dal 3 marzo infatti è presente una selezione dei brani ritenuti più “in voga” sull’iTunes Store. Oltre alla lista dei brani e la possibilità di acquistarli tutti insieme, c’è una breve descrizione del brano stesso, che lo inquadra nella sua tipologia musicale e ne fornisce una breve descrizione. Per esempio, il primo brano proposto è “Island“, e questa è la descrizione che ne viene fatta: Esempio di salsa/jazz frenetico dal ritmo intenso offertoci da Dusty, boss dell’etichetta di Monaco di Baviera Jazz and Milk.
Iniziativa lodevole, che permette agli amanti della musica di fare nuove conoscenze senza perdersi nei meandri di iTunes store.

I nuovi iPod, tagli e prezzi in euro

Rinnovata completamente la gamma iPod, che subisce un restyling deciso solo nella gamma nano, per il resto tutto invariato o quasi, a parte un nuovo firmware.

iPod shuffle: Disponibile in due tagli, da 1 e 2 Gb, rimane sostanzialmente invariato.
Disponibile in 5 colori diversi: grigio, celeste, verde, rosso (Product) red, e rosa, al prezzo di € 45 per la versione 1 Gb e di 65 € per la versione 2 Gb.

iPod nano: Disponibile in due tagli diversi, da 8 e 16 Gb, totalmente rivisitato,con un display generoso da 2″ diagonale ed accelerometro.
Disponibile in 9 colori diversi:grigio, nero, viola, celeste, verde, giall, arancio, rosso (Product) Red, rosa. I prezzi sono di 139 € per la versione da 8 Gb e di 189 € per la versione da 16 GB.

iPod classic: Rimane sostanzialmente invariato, viene resa disponibile un unica versione in un unico taglio da 120 Gb.
Disponibile in due colori, bianco e nero al prezzo di 239 €.

iPod touch: Subisce un leggero restyling e diventa ancora più simile all’iPhone, e viene proposta come console portatile.
Disponibile in tra tagli da 8, 16 e 32 Gb. I prezzi sono di 209 € 219 per il modello da 8Gb, 279 € per il modello da 16 GB e 369 € per il modello da 32 GB.

Disponibile iTunes 7.6.2

itunesApple ha rilasciato un aggiornamento per iTunes, portandolo alla versione 7.6.2. L’attuale aggiornamento, secondo quanto disponibile nelle informazioni al momento del download, fornisce correzioni di errori per migliorare la stabilità e le prestazioni. Purtroppo insieme a questo rilascio, non ci viene ancora data la possibilità di acquistare/noleggiare film e video musicali, come recentemente concesso alla Germania in questi giorni. Continuiamo ad essere senza parole.

E’ iniziato l’evento Apple.

ImageOggi seguiremo in diretta l’evento Apple per la presentazione del kit di sviluppo per iPhone, metteremo la cronologia dell’evento direttamente in  home page.

per vedere le prime foto dell’evento o per chi mastica bene l’ingelse, c’è una diretta testuale su iLounge (con foto), engadget (con foto) e macworld.

L’evento è iniziato, a condurre almeno per il momento l’evento è Phil Schiller, mentre Steve Jobs è seduto vicino.
– La gente dice Schiller vuole adottare l’iPhone dentro le imprese. Viene fatto l’esempio della Genentech (Biotecnologie), ma anche dell’Università di Stanford.
– Cosa vogliono da un telefono come l’iPhone… l’integrazione della posta, calendari condivisi e informazioni sui contatti (rubriche). Sotto il profilo tecnologico vogliono delle VPN, Wi-FI, ed ovviamente una protezione dei dati in caso di furto dell’iPhone.
– Ovviamente Apple sta facendo tutte queste cose nella prossima versione del software dell’iPhone.
– Implementazione di Microsoft Exchange con Active Sync. (viene fatta vedere una demo)

Su engadget una buona copertura fotografica dell’evento.

– Attualmente sono state sviluppate oltre 1.000 applicazioni web per iPhone, (un incredibile successo per un device così giovane). Per esempio FaceBook e Bank of America hanno creato dei siti appositi per gli iPhone.
– LA base di sviluppo ovviamente partirà dalla stessa su cui si basa OX X, visto che il software dell’iPhone è una versione semplificata dello stesso. Si parla quindi di Xcode, l’ambiente di sviluppo per mac Os X.
– Ci sarà la possibilità di fare un debug remoto, collegando un iPhone ad un Mac, ed anche un iPhone simulator. Quindi compilare un applicazione e vederla funzionare su in iPhone sarà a distanza di un solo click!
– vengono dimostrate delle demo…
– Si parla di giochi su iPhone con Electronic Arts
– Carrellata di imprese che dimostrano il loro apporccio con iPhone e il kit di sviluppo. Parlano Salesforce.com, AOL, SEGA…
– Sviluppare per iPhone è come sviluppare per nessun altro telefono mobile. A quanto sembra sarà molto facile.
– Le applicazioni saranno vendute attraverso un APP store (ovviamente da Apple). Si potranno acquistare direttamente dall’iPhone via Wi-Fi o GPRS. E sarà il solo modo in cui saranno distribuite.
– La quota del prezzo sarà distribuita con il 30 % alla Apple ed il 70 % allo sviluppatore.
– Il kit di sviluppo costerà 99$.

Due nuovi spot per iPhone. Facebook e Cars

spot apple iphoneApple in occasione del lancio del nuovo modello di iPhone, leggermente ingrassato rispetto al suo fratello più magro, ha pubblicato sul suo sito anche due nuovi spot pubblicitari. Il primo è Facebook, che dimostra quanto sia facile interagire con i propri amici nel famoso social network, il secondo è cars, dove viene mostrata quanto possa essere facile la navigazione in internet con iPhone. In entrambi gli spot non viene però menzionato il nuovo e più capiente iPhone. [letto su Tuaw]

Oakley Split Thump – Occhiali da sole compatibili con iTunes? Sembra di no…

Che ci piaccia indagare non è un mistero ma in questo caso ci è bastata un’attenta lettura delle caratteristiche tecniche dei nuovi occhiali con lettore mp3 integrato di Oakley, famoso marchio di abbigliamento americano che recentemente è stato acquistato dal gruppo italiano Luxottica
Per chi non li conoscesse si tratta di una linea di occhiali con memoria interna e che grazie ad un paio di cuffiette integrate nelle stanghette permette l’ascolto di musica, senza doversi preoccupare di rimanere intrappolati in grovigli di cavi. Questo nuovo modello viene indicato come pienamente compatibile con iTunes ma qui scattano i primi problemi …

Continua la lettura di Oakley Split Thump – Occhiali da sole compatibili con iTunes? Sembra di no…

Uscito WinAmp 5.5 – Finalmente in Italiano… dopo 10 anni!!

Per tutti i nostri amici che usano Windows segnaliamo che è disponibile da qualche giorno la nuova versione 5.5 di WinAmp che vuole festeggiare  il decimo anniversario dalla prima release… E dopo una “gestazione” parecchio lunga il software è stato finalmente tradotto in italiano. Le novità non si fermano alla superficie e dobbiamo segnalare che WinAmp sta diventando un programma completo per la gestione della propria libreria musicale e da oggi fornisce il supporto nativo ad iPod che viene riconosciuto nei device collegati al PC. Abbiamo effettuato un breve test e possiamo dire che abbiamo riscontrato un po’ problemi nel far riconoscere un iPod Nano 1^ Generazione… Nessun intoppo utilizzando un iPod Shuffle 2^ generazione e collegando anche un Palmare HTC Artemis… Il software è scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale. [Scritto da IL_MORUZ]

iPhone: le calamite lo mettono K.O.

iPhone no serviceSe all’improvviso il vostro iPhone non riceve più campo o peggio ancora si blocca del tutto, cosa fate?
Sembra che questo tipo d’inconveniente capita spesso a molti possessori di iPhone,  che si vedono spesso impossibilitati a inviare o ricevere chiamate, SMS, Mail e navigare in Internet.
Nonostante i tentetivi (falliti) di spegnere e riaccendere l’iPhone, gli sfortunati possessori si sono visti costretti a chiamare l’assistenza. Fortunatamente il problema è facilmente risolvibile, come? È Molto semplice: alcune custodie per l’iPhone hanno all’ interno una piccola calamita che ostacola la ricezione del segnale, basta rimuoverla e tutto torna a funzionare normalmente. Quindi sembra che l’iPhone soffre molto se viene a contatto con qualcosa di magnetico, problema che però non viene segnalato nel manuale utente. [Scritto da loripod]

L’iPod shuffle diamantato

iPod shuffle con diamantiIl gioielliere di Brighton (Uk), John Harrington ha modificato un iPod shuffle, per farlo diventare un oggetto esclusivo ed elegante allo stesso tempo, con incastonati 5 diamanti. Disegnato con il laser, l’iPod in questione viene venduto al prezzo di 300 £ (circa 433 €), e farà diventare la vostra musica veramente preziosa… [letto su popgadget]


Aggiornamento software per i nuovi iPod

E’ disponibile per il download un nuovo aggiornamento software per i nuovi iPod. Si tratta di un file di quasi 57 MB, che va a correggere vari problemi. L’aggiornamento è per l’iPod nano e per l’iPod classic, e viene rilevato quando viene collegato l’iPod ad iTunes, con una connessione internet attiva.