Archivi tag: wireless

Decaduto il Decreto Pisanu – Dal primo gennaio Wi-fi libero (o quasi)

Segnatevi questa data sul calendario perchè è l’evento è epocale, almeno per un paese come l’Italia. Dopo cinque anni il Decreto Pisanu è decaduto e quindi dal 1^ gennaio 2011 non sarà più necessario essere soggetti a censimento e a tutta una serie di adempimenti (fotocopia carta d’identità, attribuzione di una password personale, registrazione degli accessi …) che erano previsti e che gravano pesantemente sui gestori dei locali pubblici. Vedremo come si comporteranno tutte quelle reti wireless pubbliche, messe in piedi dai comuni ed amministrazioni locali e che richiedevano l’iscrizione … Attenzione ad un eventuale colpo di coda perchè nei primi mesi del 2011 sono attese alcune norme che potrebbe re-introdurre qualche restrizione ma si ipotizza che questo riguardi solo la possibilità di effettuare verifiche a campione da parte delle forze dell’ordine in caso di usi illeciti del mezzo. Ci scusiamo con i lettori che forse non vedono che relazione ci possa essere tra il wifi e il mondo iPod e della musica digitale ma secondo noi si tratta di una scelta che ci riporta ad essere un paese civilizzato e al passo con l’Europa. Letto su Repubblica.it [Scritto da IL_MORUZ]

ZOMM – Antifurto ed auricolare bluetooth per iPodManiaci

Se avete paura di perdere il vostro caro (in tutti i sensi) iPhone ed a volte vi svegliate di notte tutti sudati dopo aver fatto un brutto incubo relativo allo smarrimento del vostro Melafonino c’è una soluzione: fatevi curare da uno bravo!! Ma se questo non vi interessa ecco che può esservi utile questo accessorio chiamato Zomm. Si tratta di un piccolo dischetto di plastica che integra un ricevitore bluetooth in grado di interfacciarsi con il nostro iPhone: lo scopo è di fungere da antifurto, emettendo un forte suono nel caso in cui la distanza tra di esso ed il nostro telefonino superi i 10 metri. All’evenienza può essere anche utilizzato come vivavoce, grazie al microfono integrato. In caso di pericolo si può anche schiacciare il bottone centrale di Zomm per cercare di attirare l’attenzione ed allontare gli aggressori o presunti tali. E’ acquistabile sullo store online ufficiale ad un prezzo di circa 100 Euro, compresa una costosissima spedizione internazionale: in alternativa è consigliabile farsi un giro su altri store come Ebay o contattare il vostro fornitore di fiducia. Letto su DailyiPhoneBlog [Scritto da IL_MORUZ]

PowerMat anche in Italia – ricarica i tuoi gadget senza fili!

Dal 22 ottobre sarà disponibile presso alcuni store di elettronica (al momento Mediaworld e Saturn) il PowerMat, ovvero un “tappeto” sui cui appoggiare i propri dispositivi tecnologici portatili, come cellulari e lettori mp3, che verranno ricaricati senza fili. Il segreto sta in un piccolo ricevitore – acquistabile a parte – da abbinare ad ogni dispositivo e che sfrutta il prinicipio dell’induzione elettromagnetica. Al momento sono previste due versioni di PowerMat: quella da casa e/o ufficio ed una portatile, che si ripiega su se stessa per occupare meno spazio. Per quanto riguarda gli adattatori sono stati realizzati per l’iPod Touch, l’iPhone, il Nintendo DS ed alcuni modelli di Blackberry. Leggendo qualche volantino scopriamo che il prezzo si aggira attorno ai 90-100 Euro, ricevitori esclusi. [Scritto da IL_MORUZ]

Nokia Home Music – Diffondi la musica senza fili in giro per la casa

Nokia sta puntando il suo business sull’integrazione tra la telefonia mobile e la musica, per esempio con il servizio Nokia Music Store ed un linea di cellulari appositamente creata. Il prossimo passo è la casa: ecco che nasce Nokia Home Music, un diffusore audio wireless che consente la riproduzione di musica da qualsiasi PC o dispositivo dotato di Wi-Fi all’interno di una rete domestica. Il dispositivo offre anche il supporto per la radio FM ed è dotato di un ampio display a colori da 3,5 pollici. Sul retro sono presenti diversi connettori, ad esempio una presa ethernet per chi preferisce avvalersi di una rete cablata e di uscite audio analogiche e digitali, nonchè un ingresso tramite plug da 3,5mm per collegare un qualsiasi lettore mp3. A corredo viene fornito il telecomando che gestisce tutte le funzioni anche da remoto. Il prezzo non è dei più economici: 399 euro ed è già ordinabile su Nokia Store. Letto su Macitynet.it [Scritto da IL_MORUZ]

WiFiPhoto – Invia le tue foto tramite connessione Wi-Fi

La fotocamera di iPhone, nonostante non rappresenti il massimo concentrato di tecnologia, continua ad alimentare i siti di condivisione di immagine (come Flickr, nonostante una recente flessione nel trend di crescita…). Purtroppo il telefonino di casa Apple ha alcuni limiti, che i tanti sviluppatori di applicazioni stanno cercando di colmare: un esempio è dato da Matteo Rossi e il suo WifiPhoto. Il programma in questione (su AppStore ad Euro 0,79) consente di inviare le immagini contenute nella libreria del proprio iPhone tramite connessione Wi-Fi, ad un qualunque altro computer o dispositivo wireless, senza bisogno di sincronizzazione od inserimento di password. In sostanza si viene a creare un webserver “momentaneo”, raggiungibile digitando l’indirizzo IP indicato dal programma e dal quale scaricare le foto singolarmente o in gruppo, anche in formato compresso .zip. E’ in arrivo la versione 1.1 che elimina qualche bug di gioventù. Semplice, rapido ed efficace. Consigliato dalla redazione di iPodMania.it!! Letto su TheAppleLounge.com [Scritto da IL_MORUZ]

Duracell myGrid – Ricarica senza fili … anche per iPhone!!

Apple, insieme ai maggiori produttori di telefonia al mondo, ha sottoscritto un accordo che prevede entro il 2010 il lancio di un caricabatteria standard dotato di presa micro-USB e che eviterebbe il diffondersi di dispositivi proprietari non interoperabili tra loro, con conseguenti costi elevatissimi di smaltimento e riciclaggio. Ma in molti credono che il futuro stia nella ricarica senza fili: il primo esempio è dato dal Palm Pre, la cui nuova basetta consente la ricarica grazie all’induzione elettrica. Un colosso del mondo “energetico” come Duracell vuole portare al grande pubblico una tecnologia simile e già vista in fase prototipale da alcuni anni: il prodotto in questione si chiama myGrid e consente la ricarica dei dispositivi mobili (fino a quattro contemporaneamente) quali telefonini e lettori mp3 che appoggiano direttamente sulla superficie del prodotto. Il tutto è possibile grazie ad alcuni adattori da collegari agli apparecchi, in quanto nessun cellulare ad oggi in commercio (tranne il Pre, ma che usa una tecnologia chiusa) integra un sistema di ricarica wireless. Duracell myGrid debutterà sul mercato americano (e speriamo europeo) dal prossimo mese di ottobre al prezzo di circa 80 dollari: solo dal 2010 saranno disponibili le Power Sleeves, ovvero custodie in silicone per iPhone o iPod Touch e che integrano un adattore per la ricarica al prezzo di 35 dollari cadauna. Letto su AppleSfera. [Scritto da IL_MORUZ]

DirectVoxx Muso – Parlare con l’iPod e non sembrare dei pazzi!

Forse qualcuno sarà anche abituato a “parlare” con i propri prodotti tecnologici, ma tale pratica non è propriamente “normale” ma in questo caso si tratta di un’esigenza e di un caratteristica di un particolare accessorio creato dall’azienda DirectVoxx. In molti stati americani sono state inasprite le multe nel caso in cui gli automobilisti vengano trovati a maneggiare con cellulari, iPod e altri ammenicoli tecnologici e per questo molti si stanno mettendo al riparo con dispositivi “Hands-Free”. Muso è la risposta per poter pilotare l’iPod ed iPhone in assoluta modalità “wireless” senza nessun contatto fisico e solo con la propria voce. Dopo il salto un video sul possibile funzionamento: per il momento sul sito ci accettano solo pre-ordinazioni per la vera commercializzazione che partirà da Dicembre 2008. Letto su Gizmodo.com [Scritto da IL_MORUZ]

Continua la lettura di DirectVoxx Muso – Parlare con l’iPod e non sembrare dei pazzi!

Datacase trasporta i vostri file sull’iPhone!

Ci avevano già pensato qualche tempo fa, quando le uniche applicazioni installabili sull’iPhone/iPod Touch erano quelle un po’ “abusive” ottenute dopo aver sbloccato (in gergo jailbroken) il proprio firmware. Ma adesso col nuovo dispositivo 3G gli sviluppatori sono liberi di creare qualsiasi programma – previa approvazione di Apple e dell’AppStore. Ecco che il 28 luglio prossimo è prevista l’uscita di DataCase, un nuovo modo di concepire la portabilità dei dati e che vi consentirà di trasportare tutti i vostri file in modalità wireless, sfruttando la capiente memoria solida di iPhone. Si ipotizza un prezzo attorno ai 7 dollari, probabile quindi una riduzione a circa 5 euro. Letto su TUAW. [Scritto da IL_MORUZ]

Sincornizza il tuo iPod touch via wireless

sincronizza l'ipod touch via wi fiSicuramente la scocciatura maggiore di avere un dispositivo wireless come l’iPod touch o l’iPhone, è quella di non poterli sincronizzare via wireless, tenendo semplicemente l’apparecchio a portata di wi-fi. Per fortuna il mondo è ricco di sviluppatori indipendenti che assolvono alle mancanze di Mamma Apple. iPhone Sync infatti è un programmino per Mac, che consente di sincronizzare remotamente il vostro computer con l’iPod touch. Scaricabile gratuitamente da google code. [letto su tuaw]

Il prossimo iPod avrà caratteristiche wireless

Sembra oramai certo che il prossimo iPod avrà caratteristiche wireless (cioè senza fili). Tale scelta, oltre ad essere un inevitabile evoluzione dell’iPod stesso, è in parte dovuta al prossimo arrivo dello Zune della Microsoft che appunto avrà tra i suoi punti di forza il wireless.
Probabilmente questa funzionalità sarà disponibile per agevolare il download diretto della musica nell’iPod senza usufruire di un computer. (letto su iLounge)