Archivi categoria: software iPad

Asphalt 7 a soli 0,79 €

asphalt 7Oggi è uscito un nuovo episodio della saga Asphalt, fortunata serie di giochi per iPad, iPhone e iPod touch che riguarda il mondo delle corse. In questa nuova versione di Asphalt 7 (il nome tutto un programma), potrete “come al solito” correre in 15 piste diverse, con oltre 60 auto diverse, tra cui la mitica DeLorean del film Ritorno al futuro.

Immancabile le solite Ferrari, Lamborghini e Aston Martin, tutte con un grafica mozzafiato, ottimizzata per l’iPad retina display. Implementate in questa nuova versione le funzionalità multiplayer e tantissime altre opzioni.

Disponibile per il download immediato dall‘iTunes Store al prezzo di 0,79 €.

Progetti editoriali su iPad in maniera semplice ed immediata con Pdf2iPad

pdf 2 ipadIl fantastico mondo del web ha le sue regole, tra cui la più importante è quella di rispondere sempre alle esigenze dei suoi utenti on line. Non c’è limite alle richieste, e di conseguenza non ci può essere limite alle risposte. Ciò che fino a ieri era difficile, oggi è diventato improvvisamente facile. Il Pdf2ipad.net è una applicazione innovativa che consente di trasformare un documento in formato pdf, in una applicazione da poter utilizzare su iPad, iPhone e iPod touch. Questa rivoluzionaria applicazione ha il vantaggio di poter essere utilizzata anche da persone non particolarmente esperte in informatica, ed inoltre ha un prezzo decisamente contenuto. In parole povere, con Pdf2ipad.net è possibile per chiunque, aziende o privati, pubblicare il proprio progetto editoriale sull’App Store. Sarà anche possibile inserire nel proprio progetto editoriale dei contenuti multimediali, consentendo così agli utilizzatori, una completa personalizzazione di qualsiasi pubblicazione. Pubblicare il proprio progetto tramite App Store, significa servirsi di un mezzo di divulgazione che si rivolge ad una utenza selezionata e collaudata, e con la possibilità di controllare la riproduzione dei contenuti. Le possibili pubblicazioni sono moltissime, come, ad esempio, creare una rivista multimediale, un progetto grafico con contenuti interattivi, come video e ambienti 3D. Il progetto avrà una divulgazione praticamente immediata tra gli utilizzatori della App Store. Il costo della conversione di un documento in formato pdf ad App, parte da 299,00 euro, prezzo decisamente contenuto se si tiene conto della possibilità di realizzare il proprio progetto in modo serio e sicuro.

DJ World Studio per iPad a prezzo ridotto

dj world studioSe il vostro sogno è sempre stato quello di fare il Dj in uno scatenato dance floor allora questo è il vostro momento. DJ World Studio è il software ideale realizzato da Little World Studio per chi volesse trasformare il proprio iPad in un vero e proprio mixer portatile. Molteplici le funzionalità che rendono questa app una buona base di partenza per chi voglia intraprendere il “mestiere” del Dj oppure animare le feste tra gli amici. Questa settimana, a partire da venerdì 28, DJ World Studio sarà disponibile su iTunes ad un prezzo ridotto di 7,99 €, invece di 15,99 € per celebrare il lancio dell’iPad 2 (la promozione sarà valida solamente dal 25 al 28 marzo 2011). Vi ricordo che per funzionare correttamente, cioè come un vero DJ, va’ utilizzata la funzionalità di preascolto, ed acquistato a parte un Jack 3,5 sdoppiato.

iPad come compagno di viaggio? Sì, anche grazie a Speak Up

Speak Up è una delle più importanti e conosciute riviste dedicate all’insegnamento e al perfezionamento della lingua inglese (parlata e scritta) e che ha deciso di sbarcare su iPad con una versione digitale, ricca di contenuti. Per farsi conoscere ed ottenere suggerimenti da parte del pubblico il primo numero è scaricabile gratuitamente. Da notare l’ottima impaginazione e costruzione dei contenuti, che non fa uso di effetti speciali di rilievo ma predilige la facilità di lettura. Non sappiamo se verrà adottata una politica di abbonamenti sulla falsa-riga dell’in-app purchase e quale sarà il vero risparmio rispetto alla versione cartacea. Nel frattempo date uno sguardo a questo primo numero omaggio e migliorate la vostra conoscenza della lingua d’Albione, che per lavoro, studio o diletto ha sempre la sua utilità. Letto su Macitynet.it [Scritto da IL_MORUZ]

Djay disponibile per iPad – E’ qui la festa?!

Fare il DJ è un mestiere e non ci si improvvisa ma se volete organizzare una festa tra amici e vi manca la figura che “mette i dischi” potete sopperire con Djay per iPad. L’applicazione è da poco stata pubblicata sull’AppStore e porta una stazione di mixaggio sullo schermo dell’iPad: i due piatti consentono di realizzare effetti di cross-over, fade-in e fade out ed è possibile attingere a tutti i brani salvati nella libreria. Come già detto i risultati professionali sono ancora lontani ma lo strumento promette bene e fornisce un buon supporto. Acquistabile ad un prezzo non certamente economico di circa 16 Euro ma nell’attesa che eventuale concorrenza sbarchi sul mercato, è l’unica soluzione attualmente presente. Letto su 9to5Mac.com [Scritto da IL_MORUZ]

Cruciverba & Co. – Iniziano ad arrivare le prime proposte italiane

Che iPad strizzi l’occhio ai magazine cartacei è fuori discussione ed un settore che non conosce crisi è quello dell’enigmistica, grazie ad un nocciolo duro di veri appassionati e agli acquirenti “estemporanei” che in estate lievitano (complice la tintarella in spiaggia!). iVerba è la prima rivista nata sull’iPad, non avendo un equivalente cartaceo: è scaricabile il primo numero da AppStore al costo di 0,79 Euro ed ogni settimana sarà possibile acquistare un nuovo numero: contiene cruciverba, sudoku, rebus, vignette ed altri giochi di parole. Non abbiamo altre informazioni relative a quali modalità di in-app purchase verranno adottate e se in futuro la compatibilità verrà estesa agli iPod Touch ed iPhone. Tra le ultime uscite in AppStore dedicate all’enigmistica abbiamo anche DomenicaQuiz (gratis) che ogni giorno offre un cruciverba ed un sudoku da risolvere ed è un applicazione universale. Un consiglio: non usate la gomma da cancellare sul display, potreste rovinarlo!! Letto su Macity [Scritto da IL_MORUZ]

iBiennale la guida interattiva alla 12a Mostra Int. di Architettura

ibiennale, biennale internazionale di architettura veneziaiBiennale è la prima applicazione iPad dedicata alla Biennale di Architettura, che include tutti i contenuti del catalogo ufficiale della Mostra edito da Marsilio Editori.  

iBiennale inaugura un modo completamente nuovo di fruire dei contenuti. Tutti i testi e le immagini del catalogo sono esplorabili in modo esteso e interattivo. L’utente può scoprire gli artisti e le opere della mostra di Kazuyo Sejima, delle Partecipazioni nazionali e degli Eventi collaterali attraverso la navigazione per nomi, per luoghi o ancora attraverso analogie di categoria quali: modalità espositiva, temi trattati e ambientazione dell’opera.   iBiennale permette di esplorare da vicino le installazioni: virtual view e rotazioni di immagini a 360° consentono un rapporto coinvolgente con le istallazioni esposte.   iBiennale è anche un taccuino per gli appunti, una mappa delle opere preferite dall’utente, il quale, ancor prima di arrivare a Venezia, può scegliere il proprio percorso di visita nelle sedi di Mostra all’Arsenale e ai Giardini, in città e fuori città.

Selezionando le opere che preferisce e appuntando le proprie considerazioni, può vivere un’esperienza unica che ha costruito personalmente e che tiene conto delle sue esigenze.   iBiennale è la prima applicazione dedicata alla Biennale di Venezia: il primo passo verso un processo di innovazione e digitalizzazione che valorizza i contenuti artistici e multimediali e ne aumenta le potenzialità di fruizione. 

Quest’anno la 12a Mostra Internazionale di Architettura (29 agosto – 21 novembre), ha come titolo People meet in Architecture, ed è diretta da Kazuyo Sejima e organizzata dalla Biennale di Venezia.

iBiennale è disponibile per il download gratuito dall’iTunes store. Nella pagina interna un video di presentazione.

Continua la lettura di iBiennale la guida interattiva alla 12a Mostra Int. di Architettura

Storie Dello Spazio profondo per iPad

storie dello spazio profondoPrima di Wall-e, 10 anni prima di Guerre Stellari, in Italia Francesco Guccini, il noto cantautore e scrittore, e il grande disegnatore Bonvi, autore delle Sturmtruppen, crearono una serie di brevi storie a fumetti di fantascienza: Storie dello spazio profondo.
Una simpatica canaglia in perenne doposbronza e un robottino saccente che di innocuo ha solo l’aspetto: un’improbabile coppia di dis-avventurieri occupati a combinarne di tutti i colori in giro per la Galassia, in compagnia di mercenari spaziali, bucanieri intergalattici, fantasmi extraterrestri e – special guest – Dio.
Le Storie rappresentano uno degli episodi più originali di quel “Rinascimento” vissuto dal fumetto italiano negli anni Sessanta e Settanta (la serie iniziò nel 1969, sulla rivista Psyco): brillanti e per molti versi anticipatrici di stili e trovate geniali, a quarant’anni dalla loro prima pubblicazione conservano tutta la freschezza dell’opera giovanile esaltata dalle irresistibili personalità dei due artisti emiliani, qui affiatati come non mai.
Per la prima volta in una versione definitiva – ripresa dagli originali, restaurati digitalmente, e completa di tavole mancanti in passate edizioni – Storie dello Spazio Profondo approdano su iPad grazie a Enhanced Press, Chiaroscuro e Rizzoli Lizard, che ne ha curato la versione cartacea, in una Guida Intergalattica per Autostoppisti ante litteram che non mancherà di mandare in orbita i lettori di oggi come quelli di ieri.

Sprea Editori adotta la piattaforma iPad per le sue riviste

Sprea Editori pubblica numerosi riviste – prevalentemente mensili – dedicate ad un pubblico molto eterogeneo. Dalla metà di luglio la casa editrice è arrivata su AppStore, proponendo diverse app da scaricare, ognuna dedicata ad una delle riviste del gruppo. Ve ne segnaliamo qualcuna come Giochi per il Mio Computer, una dei più importanti magazine dedicati ai videogiochi per PC, Play Station Magazine per tutti gli amanti delle console. Chi invece ama la fotografia troverà interessante poter leggere sul proprio iPad le riviste Digital Camera Magazine, Il Fotografo e Photo Professional. Ogni app è scaricabile gratuitamente e contiene quattro numeri della rivista da noi preferita: in futuro verrà attivato un in-app purchase per la sottoscrizione di un abbonamento, speriamo a prezzi concorrenziali. L’elenco completo delle riviste presenti su AppStore lo trovate qui. Letto su AppBlog.it [Scritto da IL_MORUZ]

Crea il tuo eBook da leggere su iPad ed iPhone – Video-tutorial di Apple Caffe’

L’iPad nasce anche come dispositivo da lettura e dato che i libri – come la musica – fanno parte della nostra vita e cultura sentiamo il bisogno di poterli usufruire anche sulla tavoletta magica di Apple, che utilizza iBooks ed il formato ePub. Come si fa a convertire i nostri testi (documenti o PDF) e a caricarli sull’iPad e/o iPhone? Apple Caffe’ ci propone un breve video-tutorial che ci illustra la procedura: il tutto può essere gestito sia su computer Windows che Macintosh grazie al software Calibre che si occupa di creare il file ePub ed al resto ci pensa iTunes, attraverso la sincronizzazione. Vi lasciamo al video: buona lettura! [Scritto da IL_MORUZ]

Continua la lettura di Crea il tuo eBook da leggere su iPad ed iPhone – Video-tutorial di Apple Caffe’