Archivi tag: apple

l’iPod più conveniente? Sicuramente l’iPod Nano, almeno per Apple!

Quando si acquista un iPod si cerca di valutare sempre la convenienza del prodotto rapportata alle proprie esigenze; dal canto suo Apple – o altro produttore – fa il ragionamento opposto, ovvero quello di massimizzare il margine di profitto per singola unità venduta. iSuppli ha appena smontato il nuovo iPod Nano di sesta generazione ed analizzato i costi dei materiale, determinando un prezzo produzione di circa 45 dollari. Tradotto in soldoni vuol dire un potenziale margine tra costi vivi e ricavi di circa il 70%, un bel guadagnare! Come sempre non vengono inclusi costi di promozione, distribuzione e progettazione ma stimandoli  su un numero elevato di pezzi prodotti difficilmente si può pensare che Apple gaudagni meno del 55-60% per ogni iPod Nano. A seguire tabella con analisi di ogni singolo componente. Letto su iLounge, via iSuppli [Scritto da IL_MORUZ]

Continua la lettura di l’iPod più conveniente? Sicuramente l’iPod Nano, almeno per Apple!

La garanzia di iPhone diventa europea, su richiesta dell’Antitrust europeo

Forse non lo sapevate ma fino ad ieri – ovvero prima della formalizzazione da parte dell’autorità Antitrust europea – la garanzia offerta da Apple sull’iPhone era valida solo per gli acquisti effettuati nel proprio stato di residenza. Ad oggi Apple è obbligata a fornire assistenza tecnica per tutti gli acquisti effettuati da cittadini europei, indipendentemente dalla nazionalità e residenza dell’acquirente. Quindi da oggi avrete un’occasione in più durante le vacanze nella cara e vecchia Europa per fare shopping selvaggio in qualche Apple Store, magari in pieno centro come a Parigi e Londra. Letto su iPhone-Ticker.de [Scritto da IL_MORUZ]

Contest AppleTribù – Passa Parola e vinci codice redeem

Gli amici di AppleTribù organizzano un contest che ha le carte giuste per soddisfare i tanti partecipanti che stanno animando di visite il sito. Le carte c’entrano dato che verranno estratti ben 13 codici redeem di giochi presenti su AppStore e relativi ai giochi di carte, come Tre Sette, Briscola, Scopa e Sette e Mezzo e creati da uno sviluppatore italiano. Per partecipare bisogna segnalare a nostra volta il concorso attraverso i più famosi social network come Twitter e Facebook. Tutte le info le trovate nel post dedicato e c’è tempo fino a giovedì 23 Settembre, quando alla sera verrà effettuata l’estrazione. In bocca al lupo a tutti! Grazie a Paolo per la segnalazione. [Scritto da IL_MORUZ]

Aggiornamento iOS 4.1. in rampa di lancio: GameCenter non supportato su iPhone 3G

Come sempre i rumors precedono i comunicati ufficiali: sembra abbastanza sicuro che entro la giornata di oggi (8 settembre) o al massimo entro la fine della settimana venga rilasciato l‘aggiornamento 4.1 di iOS e che coinvolge tutti i devices Apple basati su questo sistema operativo. Ma ci sono delle eccezioni: alcune caratteristiche, come il GameCenter e le gestione ad alta dinamica (HDR) delle foto saranno escluse dal “vecchio” iPhone 3G. Ricordiamo che il presente modello di Apple – introdotto nell’estate del 2008 è stato ufficialmente in vendita fino a Giugno di quest’anno, quando affiancava il più performante 3GS prima del lancio del nuovo iPhone 4. Chi ha acquistato da poco il cellulare (magari risparmiando qualcosina) avrà sicuramente l’amaro in bocca; in compenso sembra che questo aggiornamento possa migliorare le performance e la stabilità di iOS 4, che sull’iPhone 3G (lo posso confermare per esperienza diretta) in alcune occasioni sono al limite dell’usabilità. Appena verrà rilasciato l’aggiornamento ve lo segnaleremo. Letto su Gizmodo.com [Scritto da IL_MORUZ]

Apple iPod History – La timeline ufficiale dei prodotti Apple

Fra un anno – nell’ottobre 2011 – verrà celebrato il decimo compleanno di iPod, che faceva seguito al lancio del programma iTunes (Gennaio 2001). Cosa fare per celebrare una ricorrenza così importante? iPod gratis per tutti? Sarebbe bello ma sicuramente non si farà: per ingannare l’attesa Apple ha pubblicato sul suo sito una sorta di iPod History (in inglese), un elenco cronologico di tutti i più importanti avvenimenti e lanci di nuovi prodotti della linea iPod. Per ogni modello è possibile salvare un’immagine in alta risoluzione. Letto su iSpazio.net [Scritto da IL_MORUZ]

Annunciato Ultraviolet, nuova alleanza delle major dell’audiovisivo contro Apple (?)

La notizia era nell’aria da tempo e finalmente è stata ufficializzata: è stato annunciato il lancio di Ultraviolet, una nuova tecnologia di protezione dei diritti audiovisivi (soppiantando l’attuale DRM) e di interoperabilità sui tanti devices che saranno in futuro in commercio. Lo standard debutterà ufficialmente in autunno e ha l’appoggio di quasi la stra-grande maggioranza delle major e dei produttori (circa una sessantina in totale), con l’eccezione di Apple e Disney. Fino ad oggi – dobbiamo dirlo – Apple ha avuto gioco relativamente facile ad imporsi visto che è stata la prima a cogliere la palla al balzo dello distribuzione digitale. Le cose potrebbe complicarsi ma è difficile che il vantaggio guadagnato venga perso: spetterà alle PR di Apple e varie divisioni commerciali stringere accordi in merito affinchè i contenuti di colossi come Comcast, 20th Century Fox, Paramount e Warner Brothers possano continuare ad essere venduti su iTunes Store. Qui dall’altra parte dell’oceano il tutto è sempre più nebuloso, dato che oggi –  ad eccezione di Regno Unito, Francia e Germania,  non è possibile acquistare o noleggiare nessun film. E’ abbastanza probabile che continueremo ad assistere ad un mercato Apple a due velocità, quello interno americano e quello più periferico della Vecchia Europa. Restiamo in attesa di ulteriori sviluppi di Ultraviolet: in passato sono stati fatti esperimenti simili, ma sono miseramente naufragati. Letto su Punto Informatico [Scritto da IL_MORUZ]

La medicazione per il tuo iPhone 4 si chiama Antenn-aid!

Ormai la blogosfera è scatenata sui problemi di ricezione di iPhone: la parte incriminata – ovvero la zona inferiore destra dove è presente quella linea trasversale nera – sembra “guarire” magicamente (ma non completamente, specie in zone con scarsa copertura) se viene coperta da una custodia o da un pezzo di nastro adesivo. Ma visto che all’iPhone vogliamo più bene di una persona in carne ed ossa, curiamolo con un bel cerotto!! L’idea è venuta ad un “pazzo” designer presente su Etsy.com, lanciando un vero e proprio sticker a forma di cerotto – disponibile in accattivanti colori – da applicare sulla scocca laterale. Ovviamente il prodotto è sold-out e quindi il fai-da-te casalingo è consigliato!! Letto su iPhoneItalia [Scritto da IL_MORUZ]

ApplePlanet.net prova l’iPad – Ecco la recensione

Molti di noi avranno già avuto modo di toccare con mano e “giocherellare” qualche decina di minuti col nuovo iPad. Gli amici di ApplePlanet.net hanno da poco pubblicato la propria recensione del device, messo sottotorchio da Nitroxx92, nostro fedele lettore! L’analisi è frutto di un mese di reale utilizzo di iPad e cerca di evidenziare tutte le sensazioni ed impressioni che un utente Apple (quindi già abituato al look&feel del mondo della Mela) può provare. Vi lasciamo alla lettura della recensione. Un grazie ancora ad Alessandro per la cortesia! [Scritto da IL_MORUZ]

ZOMM – Antifurto ed auricolare bluetooth per iPodManiaci

Se avete paura di perdere il vostro caro (in tutti i sensi) iPhone ed a volte vi svegliate di notte tutti sudati dopo aver fatto un brutto incubo relativo allo smarrimento del vostro Melafonino c’è una soluzione: fatevi curare da uno bravo!! Ma se questo non vi interessa ecco che può esservi utile questo accessorio chiamato Zomm. Si tratta di un piccolo dischetto di plastica che integra un ricevitore bluetooth in grado di interfacciarsi con il nostro iPhone: lo scopo è di fungere da antifurto, emettendo un forte suono nel caso in cui la distanza tra di esso ed il nostro telefonino superi i 10 metri. All’evenienza può essere anche utilizzato come vivavoce, grazie al microfono integrato. In caso di pericolo si può anche schiacciare il bottone centrale di Zomm per cercare di attirare l’attenzione ed allontare gli aggressori o presunti tali. E’ acquistabile sullo store online ufficiale ad un prezzo di circa 100 Euro, compresa una costosissima spedizione internazionale: in alternativa è consigliabile farsi un giro su altri store come Ebay o contattare il vostro fornitore di fiducia. Letto su DailyiPhoneBlog [Scritto da IL_MORUZ]

Google “sperimenta” su larga scala il Kill Switch: il controllo remoto soffoca la libertà?

Tra le piattaforme concorrenti all’iPhone c’è sicuramente Android, attualmente uno dei più evoluti sistemi sul mercato e che gode dell’appoggio di un gigante come Google e su un parco hardware di tutto rispetto, dove la fanno da padrona Motorola ed HTC. In questi giorni c’è stata molta polemica sulla Rete per un gesto molto eclatante ovvero la cancellazione in remoto di alcune applicazioni. L’operazione si chiama in gergo “Kill Switch” e consente a Google di intervenire eliminando fisicamente alcune applicazioni scaricate dall’utente. La cosa può essere letta da diversi punti di vista: c’è chi grida – più o meno velatamente –  alla scandalo, ad una sorta di Grande Fratello in cui non si ha nemmeno la libertà di fare ciò che si vuole col proprio cellulare e c’è chi pensa che la chiave per l’ottimizzazione di un sistema operativo sia il controllo del codice della applicazioni che girano sulla piattaforma, per evitare che codice malevolo (come spyware, adware o cavalli di troia) si possano diffondere senza controllo. A dire il vero anche Google ha un proprio Store e tutti i programmi creati dagli utenti subiscono una verifica di conformità, più o meno severa. Per quanto ci riguarda Apple è fin troppo repressiva, che le hanno causato nel recente passato della figuracce (per non dire di peggio …) colossali come il rifiuto delle vignette satiriche di un Premio Pulitzer o il suo “trattamento preferenziale” verso i grandi editori piuttosto che gli sviluppatori indipendenti. La verità potrebbe stare nel mezzo ma anche no!! Ognuno è libero di crearsi la propria opinione a riguardo e speriamo che resti così ancora a lungo! Letto su OneApple.it [Scritto da IL_MORUZ]