Archivi categoria: iPhone – iPod touch

Batteria aggiuntiva per iPhone 5 e 5s

iPhone 5s batteria esterna supplementareMolte persone sono alla ricerca di una batteria aggiuntiva per iPhone 5 e 5s, visto che l’iPhone della Apple se utilizzato in maniera intensiva consuma parecchio la batteria. Un primo consiglio che vi possiamo dare è quello di ottimizzare il consumo della batteria dell’iPhone con IOS 7 seguendo queste dritte pubblicate su MacOnly, oppure acquistare una batteria aggiuntiva esterna.

Attualmente in commercio ne esistono di diversi tipi, quelle che si attaccano sotto (quindi staccate dal corpo dell’iPhone) e quelle che invece si integrano in una custodia, rendendo pressoché invisibile la batteria aggiuntiva per il vostro iPhone 5/5s. Qualsiasi soluzione vogliate scegliere, il consiglio è quello di prendere una batteria che sia compatibile con iOS7 e quindi con l’iPhone, visto che purtroppo molti prodotti a basso costo dopo pochissimo tempo tendono a non funzionare più.

Tra le batterie esterne integrate con le custodie per iPhone 5 e 5s, possiamo consigliarvi quelle della Venkon, compatibili al 100% con iOS 7 e iPhone 5 e 5s e 2.500mAh, un ottimo compromesso tra durata e leggerezza, sono disponibili in diversi colori su Amazon.it a 34,95 €.

Se vi serve invece una batteria esterna che sia utilizzabile con iPhone, iPad e altri dispositivi alimentabili da una presa USB, allora potrebbe essere un ottima idea acquistare un pacco batteria esterno come il RavPower RP-PB07 al quale collegare fino a due dispositivi contemporaneamente per un autonomia senza precedenti, vista l’alta capacità della batteria 10.400 mAh, al costo di 32,99 € su Amazon.it.

Se utilizzate con soddisfazione batterie per iPhone 5 e 5s diverse da quelle che abbiamo segnalato, fatecelo sapere, aggiorneremo quest’articolo.

iPhone e iOS 7 e la durata della batteria

risparmiare batteria iPhone iOS 7In molti dopo l’aggiornamento dei propri iPhone ad iOS 7 mi hanno chiamato per chiedermi come migliorare la durata della propria batteria, ecco quindi delle brevi linee guida da seguire (attenzione, non tutte le opzioni sono presenti su tutti gli iPhone):

Gli effetti grafici di iOS 7 

Indubbiamente le nuove funzioni di movimento di iOS 7 sono divertenti e forniscono un look da telefono moderno ed avanzato, ma consumano un sacco di batteria, quindi andate sotto Impostazioni > Accessibilità > riduci velocità ed attivatelo. Questo ridurrà la velocità dell’interfaccia utente, compreso l’effetto parallasse delle icone e degli avvisi, ma salverà buona parte della vostra batteria. Altra funziona da disabilitare è l’utilizzo degli sfondi dinamici, che nonostante siano bellissimi, anche qui contribuiscono sensibilmente a ridurre la durata della batteria dei vostri iPhone. Andate in Impostazioni > sfondi e luminosità > scegli sfondo e selezionate uno sfondo statico (oppure mettete semplicemente una foto che avete scattato voi).

Aggiornamenti in background

Una delle nuove funzioni molto comode di iOS7 è quella degli aggiornamenti dati in background delle applicazioni, il che in parole povere, significa che il vostro iPhone se avete localizzato un punto su di una mappa e poi avete messo l’iPhone in stand by, quando lo andrete a riaccendere vi farà vedere immediatamente dove siete senza farvi aspettare la nuova localizzazione. Come potete ben capire, questa funzione, oltre a consumarvi il traffico dati, vi consumerà anche un bel po’ di batteria, quindi consiglio di disabilitarla. Andate in Impostazioni > Generali > Aggiornamento app in background  e disabilitatelo totalmente, oppure fate come ho fatto io, che ho lasciato attivi solamente alcuni servizi che mi interessano.

Chiudere le app che non usate

Se come sopra per esempio utilizzate le mappe per trovare la strada dove dovete andare con i servizi di localizzazione e lasciate l’applicazione Mappe aperta, quella si aggiornerà in background seguendovi passo passo durante tutti gli spostamenti della giornata. Quindi ecco il consiglio di chiudere le applicazioni che non usate, specialmente quelle che utilizzano i servizi di localizzazione. Per farlo doppio click sul pulsante centrale (quello tondo sotto a telefono sbloccato) e far scorrere verso l’alto le finestre delle app che volete chiudere (anche tre finestre per volta). Se probabilmente non userete mai l’Airdrop, spegnete la funzionalità, anche quella consuma la batteria Altri consigli che sono sempre validi, anche dalle versioni precedenti di iOS del vostro iPhone, sono quelle di

Continua la lettura di iPhone e iOS 7 e la durata della batteria

Scaricare App per i vecchi iPhone

vecchie versioni app iphoneMentre tutto il resto del mondo è in fermento per il nuovo iOS 7 con favorevoli e detrattori del nuovo sistema operativo per iPhone, noi invece vi parliamo di una novità che riguarda i vecchi iPhone 3, 3G e via dicendo.

Da qualche giorno infatti è possibile scaricare versioni meno recenti delle app per iPhone dall’app store. La procedura da seguire è la stessa che per l’acquisto delle app nuove, quando selezionerete l’applicazione che vi interessa, se utilizzate un vecchio iPhone, vi apparirà la scritta “Vuoi scaricare una versione meno recente dell’app?“, questo succede perché con l’avanzare dei sistemi operativi, gli aggiornamenti delle applicazioni per iPhone non sono più compatibili con le versioni precedenti.

Finalmente potrete passare il vostro vecchio iPhone a parenti ed amici senza il timore che questi rimangano senza applicazioni per il loro iPhone o iPad. 

Grazie a questo sistema ho potuto installare Skype su un iPhone 3G avuto in regalo di recente. Presumo quindi che questo sistema funzioni anche con gli iPod touch e gli iPad più vecchi. fatecelo sapere nei commenti.

Benvenuto iOS 7

IOS 7 iPhone 5

Benvenuto IOS 7. Ieri è stato presentato dallo staff di Apple il nuovo sistema operativo per gli iPhone, gli iPad e gli iPod touch o più che  altro il redesign della sua interfaccia grafica, del modo in cui da 6 anni a questa parte, siamo abituati a vedere e ad utilizzare lo schermo del nostro iDevice.  Era il gennaio del 2007, quando Steve Jobs presentò al mondo un telefono (ma l’iPhone non è solo questo), che ha cambiato il modo di comunicare di milioni di persone al mondo, comprese quelle che un iPhone non l’hanno mai utilizzato, è sufficiente vedere come erano i cellulari prima dell’avvento dell’iPhone per farsene una chiara idea. Da quel gennaio, l’interfaccia dell’iPhone ha subito svariate modifiche, ma mai nessuna così profonda come quella che è stata realizzata adesso per mano del design di Jonathan Ive, il capo della Human Interface in Apple e designer di tutto quello che Apple stessa ha sfornato negli anni, a partire dall’iMac per passare dall’iPhone e dal nuovo stupendo Mac Pro cilindrico.

Le novità saranno tutte da scoprire nel prossimo autunno, periodo in cui uscirà il nuovo IOS 7 e probabilmente un nuovo iPhone, inutile snocciolarvele in queste righe, fate prima ad andare sul sito Apple a vederle con i vostri occhi, ovviamente dire che li fuori sul web, ci saranno migliaia di scontenti della nuova interfaccia, migliaia di utenti che avranno detto, bene adesso mi compro un Galaxy… bene, è normale, volete un Galaxy, compratevelo, usatelo e poi capirete cosa vuol dire avere un Apple tra le mani. 

Quello che molti non capiscono, è che Apple non realizza solamente un ottimo design, ma che realizza soprattutto un esperienza d’uso, ha un usabilità che altri non hanno. Provate ad aggiungere un contatto alla vostra rubrica con un iPhone e con un altro telefono… mi saprete dire. La nuova interfaccia, è un capolavoro di minimalismo razionalizzato, non fine a se stesso, ma tendente a semplificare le operazioni che ogni giorno compiamo con i nostri iDevice, chi ha voglia di perdere ore e ore a fare una banale operazione sul proprio smartphone? Io no di certo. Jonathan Ive è solito dire “less is more”, meno è meglio, ed ha pienamente ragione, quando questo meno ci aiuta a fare meglio quello che dobbiamo fare.

Steve Jobs sarebbe stato fiero di questo redesign. 

Controlla la tua auto elettrica dall’iPhone

Nissan LeafÈ innegabile, il mondo dell’auto deve cambiare direzione, la gente è stufa dell’inquinamento, è stufa di vivere in città dove si respirano sempre di più smog e gas tossici, una possibile soluzione a tutto questo è indubbiamente l’auto a propulsione elettrica, magari alimentata e ricaricata da energia pulita prodotta da pannelli solari. 

Tra le auto a trazione elettrica delle quali parliamo sul nostro sito Corri Elettra Corri dedicato alla mobilità elettrica, c’è laNissan Leaf che propone un interessante applicazione per iPhone che consente di controllare alcune delle funzionalità della propria autovettura. Con Carwings, questo il nome dell’app e del servizio, è possibile verificare tramite iPhone lo stato di carica della Leaf, accendere o spegnere il climatizzatore, avviare il processo di carica, controllare quando la carica è completata, verificare l’autonomia stimata, impostare l’accensione automatica del climatizzatore in determinati orari. Questo sicuramente è un utilizzo intelligente della tecnologia, immaginatevi quanto può essere comodo arrivare in un auto fresca quando fa molto caldo, oppure calda quando fuori fa freddo, già solo per questo meriterebbe un premio 🙂

Recentemente la Nissan Leaf ha raggiunto la 2a posizione tra le auto più vendute di ogni gamma in Norvegia, sintomo che la rivoluzione elettrica è iniziata e che sarebbero sufficienti i giusti incentivi per fare in modo che questo tipo di autovetture avessero la giusta diffusione. 

Potete provare lo stesso il Carwings anche se non avete (ancora) acquistato una Nissan Leaf, esiste infatti una modalità demo, che vi consentirà di fare pratica con questo meraviglioso strumento.

Nuovi spot per l’iPhone 5

spot iphone 5 - orchestraApple ha da poco rilasciato dei nuovi spot per promuovere le funzionalità dell’ iPhone 5.

Il primo riguarda la funzionalità di riduzione del rumore esterno e della conseguente miglioria della qualità della telefonata durante la comunicazione.

Il secondo mette in risalto la facilità di condivisione delle foto, grazie alla funzionalità apposita, presente su tutti i dispositivi dotati di IOS 6.

I video sono disponibili su Youtube, oppure nella pagina interna.

Continua la lettura di Nuovi spot per l’iPhone 5

Nuovi spot per iPhone 5

iPhone 5 panorama spot apple

È iniziata la promozione video dei nuovi iPhone 5 (come se ce ne fosse il bisogno), con alcuni spot promozionali che ne esaltano le caratteristiche. Il video che ci è piaciuto di più di quelli appena lanciati riguarda la funzionalità panorama, che però è presente anche negli iPhone 4s e nei nuovi iPod touch (non su iPad quindi).

Potete vedere i nuovi spot Apple per iPhone 5 su youtube: Physics, Cheese, Thumb, Ears

È arrivato iOS 6 per iPhone, iPad e iPod touch, ecco le novità

iOS 6 come aggiornareOramai delle novità Apple parlano anche i quotidiani, quindi probabilmente avrete già sentito altrove dell’arrivo di iOS 6, magari non vi hanno detto come effettuare l’aggiornamento e non vi hanno parlato delle novità in riguardo. 

Come aggiornare a iOS 6, per fortuna Apple rende quest’operazione abbastanza semplice, collegate l’iPhone, iPad o iPod touch al vostro Mac/Pc, aprite iTunes, nella colonna di sinistra apparirà il vostro iDevice, cliccateci sopra e nella parte destra della finestra, insieme a tutte le informazioni, appariranno due tasti, uno aggiorna ed uno ripristina, cliccate su aggiorna. Dovrete attendere almeno una buona mezz’ora (dipende dalla velocità della vostra adsl), prima di completare l’operazione di aggiornamento.

Continua la lettura di È arrivato iOS 6 per iPhone, iPad e iPod touch, ecco le novità

Personalizza il tuo iPad e iPhone con un Toast

iPhone 4 toast coverLa personalizzazione è indubbiamente l’attività preferita dal genere umano, che si tratti di un iPad o un auto, non importa. Abbiamo iniziato da piccoli, personalizzando con un pennarello qualsiasi cosa, i diari, le scarpe, la porta della cameretta, per poi passare alle bici ed ovviamente alla nostra casa.

Per fortuna con il crescere, la mania di personalizzazione ha assunto connotati un po’ meno pacchiani ed un po’ più raffinati (almeno spero), quindi, perché non cogliere l’occasione che ci viene data da Toast, di personalizzare il proprio iPhone o iPad, grazie all’idea avuta da Matias Becher, un industrial designer americano, che produce retro cover in vero legno. L’idea di Mattias (sponsorizzata su Kikstarter) è quella di utilizzare del vero legno, creando un prodotto naturale, da applicare sul retro di iPad ed iPhone, per evitare che si graffi e donargli quel tocco di eleganza e classe in più (dipende dalla cover che scegliete) che il vetro non riesce a dare. Le cover sono disponibili, a partire da 30 $ per l’iPhone e 45 $ per l’iPad, in vari disegni (incisi al laser), oppure senza nessun motivo. La produzione viene fatta utilizzando esclusivamente energia rinnovabile ed una parte dei guadagni viene donata per proteggere il pianeta. 

Preordinati 2 milioni di iPhone 5 in 24h

Apple ha appena comunicato che i pre ordini di iPhone 5 hanno superato ogni più rosea aspettativa. In 24 ore, è stato infatti polverizzato il precedente record detenuto dall’iPhone 4s di 1 milione di pezzi, attestandosi su 2 milioni di pezzi pre-ordinati. La richiesta di iPhone 5 ha superato la fornitura iniziale e, sebbene la maggior parte degli ordini verranno consegnati il 21 settembre, molti verrano consegnati ad ottobre. Si prospetta quindi un lancio “in sordina” per l’Italia, con pochi pezzi a disposizione a partire dal 28 settembre.