Image

Emi toglie il DRM dalle proprie canzoni

ImageCome preannunciato questa mattina, la Emi renderà disponibile il proprio catalogo musicale senza la protezione DRM dall’iTunes Store a partire da maggio. Una svolta sicuramente epocale, che consentirà un miglior utilizzo della musica acquistata da parte dell’utenza. Come ogni medaglia, anche qui però c’è il risvolto, infatti le canzoni prive del DRM saranno fatte pagare 1,29 $ al posto dei 0.99 $ attuali, il che significa un aumento di 30 centesimi per ogni canzone (praticamente quasi il 30%). Fortunatamente agli acquisrenti dell’iTunes Store verrà data l’opzione di poter scegliere la musica con i DRM o senza, e sarà anche possibile upgradare le proprie canzoni acquistate in precedenza aggiungendo 30 centesimi in più. Fortunatamente gli album interi continueranno ad essere venduti allo stesso prezzo di adesso.

La differenza tra i due formati AAC sarà anche la qualità, infatti le canzoni senza DRM saranno distribuite a 256 kbps, praticamente il doppio rispetto agli attuali 128 kbps, ovviamente si avrà l’opportunità di suonare le canzoni su qualsiasi dispositivo che non sia l’iPod ed anche su un numero illimitato di computer o telefoni cellulari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 4 =