iTunes

iTunes e il podcasting

iTunes Sembra che la prossima versione di iTunes supporterà il podcasting. Questo è quello che si deduce da ciò che si è sentito durante la conferenza All Things digital, dove Steve Jobs (Ceo di Apple) ha mostrato a sorpresa una demo di iTunes 4.9. Per chi non sapesse che cos’è il podcasting, nella pagina interna abbiamo inserito la definizione riportata dalla versione italiana wikipedia. (letto su melablog)

Il termine "podcasting" nasce dalle parole "iPod" e "broadcasting". Benché l’iPod sia probabilmente il player mp3 scelto da molti dei primi utilizzatori del podcasting, non è necessario utilizzarlo per usufruire di questo metodo di distribuzione di contenuti.

Un podcast è molto simile alla sottoscrizione di un magazine audio: l’abbonato riceve regolarmente programmi audio trasmessi via internet, e può ascoltarli nelle modalità che preferisce.
I podcast differiscono dalle trasmissioni audio tradizionali su Internet in due aspetti importanti. Nel passato, gli ascoltatori dovevano o collegarsi ad una radio online ad un certo orario, o dovevano effettivamente scaricare i file audio da pagine web. Ottenere i podcast è più veloce e flessibile. Possono essere ascoltati in ogni momento perché una copia è sul computer dell’ascoltatore, o nel suo player mp3, e sono automaticamente recapitati agli abbonati, così che non si rende necessaria nessuna operazione attiva di downloading.

Tratto da Wikipedia.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − 4 =