ipod classic

iPod Classic [recensione]

ipod classicEccoci di nuovo a recensire un nuovo iPod, ogni volta più capiente e diciamolo pure forte, ogni volta più bello, ad iniziare dalla scatola.
Vi evitiamo i soliti lagnosi preamboli, e vi segnaliamo che questa recensione è stata resa possibile grazie all’Apple Premium Reseller di Roma, Flaminia Computer, il cui negozio è situato in Via Flaminia 387 (altezza Auditorium). Quindi se dovete comprare un Mac, un iPod o un accessorio per iPod rivolgetevi a loro.

La confezione
Apple ha sempre privilegiato l’eleganza ed il design, e da qualche tempo a questa parte il nero è il colore predominante, ed anche in quest’occasione è così. Il primo contatto con la scatola è già fondamentale, infatti si ha la sensazione di avere per le mani qualcosa d’importante (e dato il prezzo lo è…). L’immagine dell’iPod impressa sul davanti è a rilievo, ed è fatta con tale cura che ti viene voglia di girare la ghiera per curiosare nel contenuto dell’iPod. Aperta la scatola, si rivela il suo magico contenuto, l’iPod è alloggiato nella scatola ed avvolto in un sottile strato di film protettivo, sul quale non è più impressa la dicitura”Non rubare la musica”… che Mamma Apple abbia dato il suo benestare a cotanto efferato crimine?!? Una volta sollevato l’iPod il dentro della scatola nasconde ben celate le scarne istruzioni, il cavetto USB per collegare l’iPod al computer (PC o Mac non fa differenza), un paio di auricolari e l’adattatore per il dock e… le immancabili melette bianche adesive da appiccicare sul vostro scooter o sulla macchina per farvi riconoscere.

L’iPod
– Esterno. Apple per rinnovare la gamma degli iPod video, ha scelto la strada seguita per gli iPod nano della generazione precedente, cioè fare la parte superiore in alluminio e quella inferiore in acciaio a specchio. Splendida la rifinitura degli angoli superiori dell’iPod, adesso sono leggermente arrotondati ed hanno un design fantastico. A nostro avviso il particolare più bello dell’iPod.
Il display da 2,5″ diagonali con retroilluminazione LED, ha una risoluzione di 320×240 pixel a 163 dpi. La luminosità del display stesso è sorprendente, ed anche per ciò che riguarda i colori se confrontati con un iPod video di generazione precedente sono decisamente più fedeli nella resa cromatica.

Il software di gestione
Rinnovato completamente anche il software di gestione dell’iPod, che adesso è molto più spettacolare. Il display dell’iPod è diviso verticalmente in due parti uguali,nella parte di sinistra sono posizionate le solite voci di gestione (playlist, artisti, album, etc) e dall’altra uno slide show delle copertine degli album, dei frame dei video o delle foto che avete caricato nell’iPod. Una altra nuova e spettacolare funzione è quella del coverflow (la stessa che c’è su iTunes), che vi permette di sfogliare le copertine degli album. Spettacolare, ma non è che sia utilissima… specialmente se avete qualche migliaio di copertine da sfogliare.
Un piccolo problema di lentezza a nostro avviso colpisce la navigazione, rendendola più lenta, quando da un brano che si sta ascoltando si vuole tornare indietro premendo menù sulla ghiera, spesso l’attesa si fa un pò lunghetta (ovviamente parliamo di pochi secondi in più rispetto alle versioni precedenti).
Una nuova aggiunta utilissima invece è la funzione di ricerca, praticamente è possibile mettere una parola o pochi caratteri, ed in pochi istanti l’iPod vi trova tutte le canzoni che contengono quella parola o quei caratteri (anche uno solo volendo…). La ricerca viene effettuata tra i titoli dei brani, i nomi dei cantanti ed i video (podcast compresi).
Tra le novità introdotte in questa nuova versione d’iPod, troviamo 3 nuovi giochi, decisamente più “appetibili” di quelli installati nelle versioni precedenti.
L’unica pecca, che i giochi precedentemente acquistati per la versione precedente d’iPod video, non sono più compatibili con questo modello.

La resa sonora
Se avete ascoltato già altri iPod anche questa versione mantiene la stessa qualità offerta in precedenza. Non è possibile purtroppo utilizzare software per aggirare l’imposizione della comunità Europea riguardo al limite del volume degli iPod che è sensibilmente più basso rispetto alle versioni extra EU.

La batteria.
Secondo i dati forniti da Apple, la batteria dell’iPod dura fino a 30 ore nel modello da 80 Gb (per la riproduzione musicale) e 5 ore per la riproduzione video. Il modello da 160 Gb ha una durata di 40 ore per l’audio e di 8 ore per il video. Entrambe le durate sono state calcolate con una ricarica completa della batteria. Il tempo di ricarica completo per un iPod, se caricato dal computer è di 3 ore, o di 1,5 ore per una ricarica fino all’80%

Pregi: Capienza aumentata fino a 160 GB per il modello più grande (può contenere fino a 40.000 brani), prezzo mantenuto simile al modello precedente meno capiente. Il display è molto luminoso e fedele nei colori. Indispensabile la nuova funzione di ricerca. Bello il design con gli angoli stondati. Bella la confezione, ideale per fare bella figura per un  regalo.

Difetti: Il software è un po lento rispetto ai modelli precedenti. Peccato per la limitazione sonora imposta dalla UE. Mancanza di compatibilità con i giochi acquistati in precedenza all’uscita di quest’iPod.

Modelli e prezzi: iPod Classic da 80 GB (20.000 canzoni), prezzo 249 €. Ipod Classic da 160 Gb (40.000 canzoni), prezzo 349 €.

Disponibile per l’acquisto presso i rivenditori Apple, sull’Apple Store ed in svariati negozi d’informatica e d’elettronica.

Questa recensione è stata resa possibile grazie all’Apple Premium Reseller di Roma, Flaminia Computer, il cui negozio è situato in Via Flaminia 387 (altezza Auditorium). Quindi se dovete comprare un Mac, un iPod o un accessorio per iPod rivolgetevi a loro.

[aggiornamento] Alcuni lettori ci hanno segnalato la notizia che il nuovo iPod Classic suonerebbe peggio rispetto al vecchio iPod 5G.
Sul sito HiFi voice la prova con misurazioni tecniche.
La nostra personale impressione è quella che il suono tra i due iPod sia sostanzialmente identico. Ovviamente l’impressione è del tutto soggettiva e dipende dalle proprie aspettative ed esigenze audiofile.

{gallery}prove_accessori/iPod_classic/grandi{/gallery}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − 9 =