Macworld 2008 – debuttano i film a noleggio su iTunes … solo in USA!

Altra grande novità dell’evento del 15 gennaio presieduto – come di rito – dal CEO di Apple Steve Jobs riguarda il lancio del servizio di film a noleggio attraverso l’iTunes Store. Tutto il processo è automatizzato ed è stato integrato nella nuova release di AppleTV che subisce un aggiornamento “occulto” che non riguarda l’estetica ma il suo sistema operativo. I film vengono scaricati direttamente in locale e possono essere visualizzati in un arco temporale di massimo 30 giorni ma dalla prima riproduzione potranno trascorrere solo 24 ore. Per capirci meglio sarà possibile acquistare pellicole e decidere di iniziare a guardarle anche settimane dopo il download ma ci saranno ovvi limiti di riproduzione una volta partita la visualizzazione. Le case cinematografiche coinvolte sono – a sorpresa – le più importanti e comprendono anche quelle con cui Apple aveva rotto i legami …

All’inizio saranno disponibili oltre 1000 film prodotti da Universal, MGM, 20th Century Fox, Sony, Warner Bros, Miramax, Disney e Paramount e l’utente potrà decidere se optare per la risoluzione standard (qualità simile al DVD 720×480 pixel) e il nuovissimo formato alta definizione con risoluzione 1280×720. I prezzi saranno compresi tra i 2,99 e i 3,99 Dollari per il film a catalogo e tra i 3,99 e i 4,99 dollari per le nuove uscite (che saranno disponibili dopo solo 30 giorni dalle proiezioni in sala).
Tanta ciccia e una ventata di novità per un settore che si sta evolvendo ma che per il momento riguarda solo il mercato americano. In Italia aspettiamo ancora i film in acquisto. Armiamoci di santa pazienza e speriamo che qualche casa di produzione “nostrana” prema sull’acceleratore e convinca Apple ad aprirsi pure al nostro mercato. Letto su MacRumors. [Scritto da IL_MORUZ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 + dodici =