iPad, un magico e rivoluzionario device oppure un iPhone cresciuto?

iPad, questo è il nome del tablet tanto rumoreggiato dei mesi (anni?!?) scorsi. Sono stati sprecati fiumi di bit per scrivere su presunte dimensioni e caratteristiche, ma oggi finalmente Apple ha tolto il suo alone di mistero dall’iPad.
Categorizzarlo è un pò difficile, effettivamente è in tutto e per tutto simile all’iPhone (un pò più grande, 9,7 pollici), non può fare telefonate, ma è dotato di una connessione 3G e/o WiFi, con la quale ovviamente collegarsi ad internet. Ha una tastiera touch come l’iPhone, ma decisamente più grande (dicono come quella di un portatile), fortunatamente manca il mouse e quindi la gestione è totalmente touch. Le sue principali funzionalità sono la gestione della posta, la navigazione internet, video, musica e libri. Si perchè l’iPad è anche (soprattutto?!?) un lettore portatile di libri (elettronici ovviamente), i quali potranno essere acquistati tramite l’iBook App ed è dotato dell’iTunes e App Store. Praticamente ha tutte le funzioni che ha l’iPod touch, quindi può anche aggiungere applicazioni ulteriori gratuite o a pagamento.

Il futuro? Questo potrà deciderlo solo l’acquirente, destinandolo all’uso che ne preferisce, magari come gaming consolle, oppure semplicemente per l’invio/ricezione della posta, internet e per un utilizzo del computer “basico”.

I prezzi non sono per niente popolari (ma ha senso per un prodotto come questo parlare di prezzi popolari?), partono da 499 $ per il modello con la sola connessione WI-Fi e disco da 16 GB, passando, 599 $ per il modello da 32 Gb e 699 $ per il modello da 64 GB.
Il modello con connettività Wi-Fi e 3G ha prezzi di 629 $ (16 GB), 729 $ (32 Gb) e 829 $ (64 Gb).Attualmente non è ufficiale la data di disponibilità in Italia. Negli USA sarà disponibile tra aprile e marzo.

A voi i commenti nel forum.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + diciannove =