Archivi tag: 000

Sony ci riprova col WalkMan Touch – Sulle orme di Apple

il lettore di Sony diventa touchscreen e rimane Walkman

Il colosso giapponese Sony aggiorna la sua linea di lettori mp3 che portano il nome WalkMan introducendo un dispositivo touch-screen, come si era già visto in alcune fiere del settore. Le caratteristiche si allineano a quelle dell’iPod Touch, attualmente il punto di riferimento per tutti i produttori di alta gamma. Riassumiamo bevemente le caratteristiche principali: schermo OLED da 3 pollici touch-screen, capacità in tagli da 16 e 32 Gigabyte, riproduzione di file audio, video, Radio FM, connettività Wi-Fi per la navigazione internet via browser, accesso semplificato a YouTube ed una buona autonomia della batteria. Sono presenti diverse tecnologie realizzate ad-hoc per la cancellazione del rumore di fondo e per il miglioramento del bilanciamento del suono. Per le specifiche vi rimandiamo al sito SonyStyle. Debutterà entro la fine di Aprile in Giappone al prezzo compreso tra 40.000 e 50.000 yen e dovrebbe arrivare  entro estate anche in USA ed Europa ad un prezzo compreso tra 300 e 400 euro. Dopo il salto, un bel link ad un filmato in giapponese stretto dove una signorina in stile Apple ci illustra le caratteristiche del Sony Walkman NWZ X-1060 (ecco un bel nome semplice da ricordare!!) … [Scritto da IL_MORUZ]

Continua la lettura di Sony ci riprova col WalkMan Touch – Sulle orme di Apple

La Musica per l’Abruzzo – Il mondo discografico si mobilita a favore dei terremotati

Iniziativa di solidarietà a favore della popolazione terremotataTra le tante iniziative di solidarietà  a favore delle popolazioni colpite dal terremoto del 6 Aprile si fa largo anche il progetto sostenuto dalla F.I.M.I. (Federazione Industria Musicale Italiana) e da altre importanti etichette e case discografiche. La Musica per l’Abruzzo si pone l’obiettivo di raccogliere almeno 250.000 euro in 30 giorni e di devolverli all’associazione o ente più meritevole ed impegnato sul territorio colpito dal sisma. Gli organizzatori hanno già messo a disposizione la somma di 50.000 euro e invitano tutti i siti o i blog che vogliano aderire a scaricare i banner e i loghi per promuovere la raccolta fondi. Seguiremo gli sviluppi dell’iniziativa e vi terremo aggiornati delle novità. Dopo il salto troverete le coordinate bancarie per il versamento tramite bonifico bancario e i nominativi degli organizzatori. Letto su Megamodo.com [Scritto da IL_MORUZ]
Continua la lettura di La Musica per l’Abruzzo – Il mondo discografico si mobilita a favore dei terremotati

Diamo il nostro contributo a favore dei terremotati dell’Abruzzo

Raccolta fondi pro terromatati abruzzoLasciamo le frivolezze che trattiamo quotidianamente per concentrarsi per un attimo –  che ci sembra doveroso – all’immane tragedia accaduta agli abitanti dell’Abruzzo e le cui angoscianti immagini sono ancora impresse nei nostri occhi. Dopo le prime ore di emergenza, è partita una campagna di solidarietà che vede coinvolti volontari e anche privati cittadini che possono contribuire alle tante raccolte fondi. Il metodo più semplice è quello di mandare un SMS al numero 48580 al costo pari ad 1 Euro o 2 Euro da fisso e che verrà devoluto alla Protezione Civile. Se siete diffidendi su questo metodo di raccolta, potete appoggiarvi a diversi conti correnti bancari o postali delle principali organizzazioni umanitarie e di soccorso che operano in italia. Dopo il salto, vi riepiloghiamo i principali metodi per fare la vostra piccola donazione. Letto su Paturnio. [Scritto da IL_MORUZ]

Continua la lettura di Diamo il nostro contributo a favore dei terremotati dell’Abruzzo

App Store: oltre 20.000 applicazioni

20000 applicazioni per l'iPhoneSecondo Apptism, l’App Store di Apple, ha raggiunto (e superato) le 20.000 applicazioni. Solo tre mesi fa, le applicazioni erano 10.000 (cifra raggiunta il 6 mesi). Sicuramente il grossu successo dell’iPhone, combinato con la facilità di utilizzo del kit di sviluppo per l’iPhone (SDK), hanno contribuito notevolmente a questa crescita esponenziale. Sicuramente l’alto numero di applicazioni non è sinonimo di un alta qualità, visto che la presenza di applicazioni inutili si spreca (vedi per esempio il video di 31 applicazioni per fare peti o scoregge come preferite chiamarli, nella pagina interna), ma indubbiamente ci sono molti software utili tra questi 20.000. [Letto su tuaw]
Continua la lettura di App Store: oltre 20.000 applicazioni

AppStore – Un affare non solo per Apple …

Durante l’ultima presentazione, Steve Jobs ha annunciato con forte entusiasmo che AppStore ha raggiunto e superato le 100 milioni di applicazioni scaricate, precisando che la maggior parte di esse sono gratuite. Ma non ci vuole un genio per capire che lo Store si è rilevato un vero affare per la casa di Cupertino, che incamera il 30% di tutto il ricavato dalle vendite delle applicazioni a pagamento e che quindi il tutto è fruttato alcune decine di milioni di euro solo nei primi due mesi. Ed ecco che qualche sviluppatore di software cavalca l’onda lunga e mette nel paniere diversi bei soldini: è il caso di Steve Demeter, che ha rilasciato l’ottimo gioco chiamato Trism e che a tutt’oggi ha guadagnato oltre 250.000 dollari. Come detto nei giorni scorsi, se ve la cavate con la programmazione e avete qualche buona idea, forse vi conviene realizzare qualcosa e proporlo sullo Store: se non diventerete ricchi almeno arrotonderete un po’ le entrate!!! Letto su TheAppleLounge.com [Scritto da IL_MORUZ]

Hai un idea innovativa per l’iPhone?

h-farmSe in un angolo remoto del tuo cervellino, tra le ragnatele, c’è un ideuzza che sta aspettando l’occasione giusta per balzare fuori, bè forse questo è il momento giusto per aprirgli un varco tra i pensieri rimasti incagliati nella tua testa e fargli prendere finalmente aria. H-Farm, un incubatore privato con sede a Treviso, ha pubblicato un contest con l’intenzione di finanziare la migliore applicazione per iPhone che possa uscire dalla vostra mente. Il “gruzzolo” in gioco è abbastanza sostanzioso, si tratta infatti di 250.000 dollari, che saranno spesi per finanziare la vostra idea (che quindi potrà essere anche bella grossa), quindi non perdete tempo, mettetevi a pensare e dateci sotto. Nel caso in cui vinciate, ci aspettiamo un bel regalo 😉

Tim si dichiara soddisfatta: 16.000 iPhone venduti in circa 24 ore!

Anche se i piani tariffari non erano dei più convenienti, sembra che le cose siano andate piuttosto bene per Tim, che con un suo comunicato stampa ufficializza i dati di vendita di iPhone 3G nelle prime 24 ore, annunciando circa 16.000 apparecchi venduti. Ipotizzando che sulla sponda Vodafone le cose siano andate leggermente peggio possiamo affermare che in questo week-end di lancio il telefonino con la Mela totalizzerà circa 20.000 – 25.000 pezzi nelle mani degli ultra-esigenti clienti italiani. Bel colpo! Letto su SetteB.it [Scritto da IL_MORUZ]

TextOnPhone – Quando l’iPhone si trasforma in un ebook-reader

Sembra proprio che manchi solo la funzionalità “cappuccino” al super-versatile iPhone, che ogni giorno che passa aggiunge frecce al suo arco, grazie soprattutto alla volontà di tanti programmatori, che vogliono colmare le lacune lasciate da Apple. In questo caso si tratta di una scoperta abbastanza banale ovvero quella che l’iPhone potrebbe benissimo essere utilizzato con un ottimo ebook reader, permettendo la consultazione in mobilità di libri, testi e racconti. Ci pensa il sito TextOnPhone che grazie ai libri messi a disposizione dal Progetto Gutenberg mette a disposizione di tutti circa 30.000 titoli (prevalente la lingua inglese, come è logico aspettarsi…). Dopo il salto potrete ammirare un video-tutorial sulle potenzionalità del programma, in grado di tenere traccia dell’ultima pagina visualizzata, di creare delle scorciatoie e di registrare annotazioni. [Scritto da IL_MORUZ]

Continua la lettura di TextOnPhone – Quando l’iPhone si trasforma in un ebook-reader

iPop My Baby (l’azienda) è in vendita

iPop My BabyiPop My Baby (l’azienda), è in vendita. Il marchio americano, online da tre anni e leader del mercato per la vendita di body per neonati con iPod e iPhone stampati sopra è in vendita su eBay al prezzo di partenza di 19.000 $. Nel prezzo dell’azienda sono compresi diversi domini (ipodmybaby.com, ipopmybaby.com, iphonemybaby.com e popmybaby.com), 1000 body già stampati e un indirizzario di oltre 6.000 clienti, nonché un nutrito elenco di rivenditori, tra cui iStuff in Italia. Se c’è qualche facoltoso iPodManiaco disponibile a rilevare l’azienda, potrebbe essere un ottimo business. [letto su iLounge]

XFactor – La compilation ai primi posti su iTunes Store!

A poco più di 24 ore dalla finale di XFactor – noto talent-show andato in onda su RaiDue – la compilation che raccoglie le cover cantate dai partecipanti ha raggiunto la vetta nella classifica di vendita dell’iTunes Store. Per chi non avesse seguito il programma vi ricordiamo rapidamente che alla finale hanno partecipato gli Aram Quartet (vincitori assoluti), Giusy, Emanuele Dabbono e Tony Maiello. Il premio in palio era un contratto discografico di ben 300.000 Euro con un’etichetta discografica per la produzione e promozione di un album. Come sempre se volete rivedere le performance degli artisti basta fare un salto su YouTube o collegarsi al sito del programma che è collegato alla sezione video di Rai.tv [Scritto da IL_MORUZ]